La giornata mondiale dei formati aperti

La Free Software Foundation organizza una giornata mondiale per promuovere gli standard aperti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-02-2011]

FSFE Document Freedom Day 30 marzo 2011

La Free Software Foundation Europe invita anche quest'anno a celebrare il Document Freedom Day programmato per il prossimo 30 marzo.

Il DFD è una giornata mondiale nata per celebrare gli standard aperti, i formati di documento aperti e la loro importanza: essi infatti garantiscono la libertà di accedere ai propri dati anche nel lungo periodo, e la libertà di sviluppare applicazioni di Free Software compatibili tra loro e con tutte le soluzioni che adottino i formati aperti.

L'obiettivo della Fondazione è far sì che almeno 25 città partecipino al DFD 2011, facendo conoscere questi temi al di fuori della ristretta cerchia dei "tecnici".

Esiste un sito apposito dove chiunque voglia dare una mano può trovare le informazioni necessarie e scoprire come fare per partecipare.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

no, qui si parla di robe serie, mica di put***ate! credo proprio che ci sia proprio bisogno di giornate come questa, che funzionano da "stappa-cervello"... :wink: Leggi tutto
17-2-2011 01:29

{paolo del bene}
Notizia che avevo già appreso da fsf.org inoltre come membro della Free Software Foundation, sostengo tale iniziativa perchè credo che render noti i formati liberi come *.dbk, *.flac, *.html, *.odt, *.ogg, *.ogv, *.png, *.ps, *.tex, *.texi, *.txt, sia un'opportunità per far capire come si possa esser indipendenti dal Software non Libero.... Leggi tutto
16-2-2011 15:28

c'è bisogno di una giornata per manifestare per una cosa sacrosanta? no, non parlo di politica :) sì, ce n'è bisogno!
16-2-2011 11:59

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come preferiresti controllare la Tv?
Con lo smartphone
Con il tablet
Con i gesti del corpo
Con la voce
Con il pensiero
Con il telecomando

Mostra i risultati (1859 voti)
Agosto 2020
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Tutti gli Arretrati


web metrics