Il PlayBook accoglie le app Android

Il tablet di RIM permetterà di installare gli oltre 200.000 software scritti per il sistema di Google, ma rispettando certe condizioni.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-03-2011]

RIM PlayBook app Android SDK Java

Manca meno di un mese al debutto del PlayBook - fissato per il 19 aprile negli Stati Uniti - e RIM inizia a mostrare le proprie carte.

Con un comunicato ufficiale l'azienda canadese ha confermato quello che si sospettava già da qualche tempo: il tablet basato su QNX sarà in grado di far girare anche le applicazioni Java per Android.

L'annuncio di RIM spiega anche quali saranno i paletti da rispettare per poter sfruttare questa compatibilità.

Innanzitutto non bisognerà lasciarsi prendere dalla frenesia: l'utilizzo delle app Android non sarà automatico, ma richiederà l'installazione di un apposito app player scaricabile dall'App World, l'app store di RIM.

Perché tale software - che aggiungerà 200.000 applicazioni alle 25.000 app Java per BlackBerry - sia disponibile occorrerà attendere l'estate; le prime informazioni dettagliata saranno fornite a maggio, durante un evento appositamente organizzato.

Inoltre non basterà scaricare le app dall'Android Marketplace: i vari sviluppatori dovranno realizzare un porting (per il quale RIM ha affermato che metterà a disposizione tutti gli strumenti necessari) che poi entrerà nell'App World.

Per lo sviluppo dei software è stato messo a disposizione un apposito SDK che permetterà di scrivere app in C/C++, HTML 5 e Flash, utilizzando Adobe AIR e appoggiandosi alle librerie OpenGL ED 2.0.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sempre pi¨ siti richiedono dati personali in fase di registrazione. Tu come ti comporti?
Li concedo senza problemi.
Piuttosto rinuncio al servizio.
Inserisco dati falsi.
Li concedo solo se ho vera necessitÓ del servizio e comunque solo se il sito mi sembra serio.

Mostra i risultati (5519 voti)
Gennaio 2021
Il disastro tragicomico di Parler
Fregare Big Pharma con il vaccino
Alternative a WhatsApp
Un'opera da fantascienza costruita a tempo di record per scopi militari
Ho-mobile ammette la violazione dei dati dei clienti
Dicembre 2020
Il sito che svela quali tracce lasci quando navighi nel web
Zoom, arrivano l'email e il calendario
Spid creepshow, la sospensione
Windows 10, Cpu al 100% e molti problemi dopo l'ultimo update
Pirati che usano satelliti militari per comunicare e come ascoltarli
Google, i disservizi mostrano tutta la fragilità della tecnologia
CentOS, c'è un successore
La gabbia per il router che elimina le radiazioni elettromagnetiche
Falla spettacolare negli iPhone
La storia segreta di un gioiello scientifico
Tutti gli Arretrati


web metrics