Jobs rifiutò l'operazione che avrebbe potuto salvarlo

Il biografo di Steve Jobs rivela: il fondatore di Apple rimandò l'intervento fino a quando fu troppo tardi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-10-2011]

Jobs rifiutò operazione pancreas carcinoma 9 mesi

È sempre un esercizio difficile tentare di indovinare «che cosa sarebbe successo se», ma le ultime rivelazioni fatte da Walter Isaacson - autore della biografia ufficiale di Steve Jobs, di cui in questi giorni appaiono brani in anteprima - lasciano pensare che facendo scelte diverse il fondatore di Apple forse sarebbe potuto essere ancora vivo.

In un'intervista alla CBS Isaacson ha rivelato che, quando gli venne diagnosticato il carcinoma al pancreas, Jobs rifiutò di farsi operare: affermando «Non volevo che il mio corpo venisse aperto», Steve Jobs avrebbe preferito tentare delle "cure alternative".

Ciò non portò ad alcun risultato e così, nove mesi dopo, Jobs acconsentì all'operazione. Ma a quel punto era troppo tardi: la strada per una guarigione completa, che prima sarebbe stata percorribile, a quel punto non era più un'opzione e le cure riuscirono solo a far guadagnare qualche anno.

Secondo Isaacson l'errore di valutazione commesso in quell'occasione, e contro il parere della famiglia, è stato fino all'ultimo uno dei rimpianti di Steve Jobs.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Direi che è un problema in generale della gente che fa un lavoro "importante" a volte attaccandosi molto al proprio lavoro per passione o necessità (vedi esempio certi casi in Giappone ma non solo) si trascura il resto anche la propria salute. Trovo cmq triste che alcuni media (non parlo di qui dove è stata riportata la... Leggi tutto
22-10-2011 15:46

Ti odio! Dany, con questa frase hai scatenato un flame, ora bombarderanno il 3d con roba tipo: "Jobs non era un genio, inculava a secco la gente facendogli credere cazzate e spendere un sacco di soldi per roba che invece non vale un tubo!" Accidenti! Leggi tutto
22-10-2011 15:26

il suo era un cancro rarissimo curabile, uno dei ricercatori coinvolti nello studio di questo tipo di tumore, ha detto che la possibilità di salvarsi con casi analoghi a quello di Jobs è stata del 100% nei 10 anni precedenti...... Link: link Purtroppo questo è il problema dei "geni creativi", prendono decisioni strane, a... Leggi tutto
22-10-2011 10:30

Dipende da quando te ne accorgi è vero che i sintomi si manifestano di solito quando è già in stato avanzato per questo è subdolo il pancreas però a volte ci se ne accorge in tempo quando ad esempio ci se ne accorge casualmente in altri controlli di routine. Dire se si poteva salvare o meno però lo possono dire solo i medici che lo... Leggi tutto
21-10-2011 20:34

ah ecco...Dunque Jobs non era un boccalone new age che ha ritardate le cure tradizionali per sostituirle con impacchi di erbe. E' morto di vecchiaia! E' incredibile quanto siano fessi certi adoratori di Shaitan...
21-10-2011 20:26

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
La discriminazione è più difficile da vedere rispetto al passato, ma c'è sempre. Quale di queste affermazioni ti senti di condividere maggiormente?
Le donne spesso sono additate come più pettegole degli uomini e ritenute meno simpatiche.
Le donne hanno più difficoltà degli uomini a ricevere il giusto credito quando partecipano a progetti di gruppo.
Le donne sono giudicate più severamente degli uomini per il loro aspetto.
Le donne in genere ricevono delle proposte economiche più basse degli uomini, a parità di posizione.
Le donne sono ritenute non qualificate fino a quando non hanno dato prova di esserlo, agli uomini accade meno spesso.
Le donne vengono promosse in base ai risultati, gli uomini (anche) in base al potenziale.
Le donne spesso non vengono invitate tanto quanto gli uomini a eventi di socializzazione come le uscite al pub o a vedere le partite.

Mostra i risultati (1081 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics