Nabi, il tablet per bambini

Dedicato ai bambini di almeno 6 anni, dispone anche di una speciale Modalità Mamma.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-11-2011]

nabi tablet bambini Toys R US

La catena americana di negozi di giocattoli Toys R Us ha lanciato Nabi, un tablet con Android creato espressamente per i bambini di almeno sei anni.

Colorato e dalle forme arrotondate, dispone di un touchscreen capacitivo da 7 pollici che raggiunge una risoluzione di 800x480 pixel, 4 Gbyte di memoria interna, processore dual core Cortex ARM A9 a 533 MHz, Wi-Fi e fotocamera frontale da 1,3 megapixel.

Anche se il sistema operativo è Android, Toys R Us ha dotato il Nabi di un'interfaccia progettata appositamente per i bambini, basata su grandi icone e dotata anche di un browser dedicato ai più piccoli.

Il software preinstallato comprende programmi educativi, artistici, 30 e-book e l'accesso al Nabi App Store, che contiene più di 500 titoli sviluppati per i bambini.

Esiste poi anche una speciale modalità, chiamata Mummy Mode (Modo Mamma) che dà accesso a tutte le funzioni di Android.

Il tablet Nabi sarà in vendita negli USA a partire dal primo dicembre a 199,99 euro, e può già essere preordinato sul sito di Toys R Us.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Ritorna il Tamagotchi e diventa uno smartwatch
L'iPad? Per i bambini è come un sedativo
LeapPad Ultra, il tablet per bambini

Commenti all'articolo (1)

Solo per dire che mia figlia usa in maniera autonoma il mio ipod da quando aveva 3 anni, apre i giochi che preferisce (puzzle like) e ci gioca, e a 3 e mezzo (2-3 mesi fa) ha cominciato anche a cercarsi i video dei cartoni che preferisce su you tube!... So che non ci crederete ma io non le ho insegnato niente apposta ma mi ha... Leggi tutto
16-11-2011 18:27

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ŕ tra questi l'evento che attendi di pi¨?
CES, gennaio, Las Vegas
Mobile World, febbraio, Barcellona
CeBIT, marzo, Hannover
E3, giugno, Los Angeles
Computex, giugno, Taipei
IFA, settembre, Berlino
Smau, ottobre, Milano

Mostra i risultati (1017 voti)
Gennaio 2022
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Il nuovo, vecchio e doppio laptop di Cassandra
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 24 gennaio


web metrics