UE mette Italia in mora: portabilità cellulari in un giorno

La Commissione striglia l'Italia: non ha ancora adottato le norme del ''pacchetto telecom''.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-11-2011]

ue pacchetto telecom italia

Due anni fa, l'Unione Europea approvò il cosiddetto Pacchetto Telecom, un insieme di norme stabilite per facilitare la vita agli utenti dei vari operatori telefonici.

Nonostante le perplessità su alcuni punti, il "pacchetto" venne salutato come un positivo passo in avanti, e gli Stati membri s'impegnarono ad adottarlo nella propria legislazione entro lo scorso 25 maggio.

A oggi, però, soltanto 7 Paesi hanno recepito per tempo le direttive dell'Unione (e altri quattro hanno fatto sapere a Bruxelles di essere ormai in regola): così la Commissione Europea ha deciso di dare una strigliata a tutti quelli che ancora non si sono dati abbastanza da fare, tra cui c'è anche l'Italia. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Come preferisci seguire gli aggiornamenti di Zeus News?
Apro Zeus News nel browser e vedo se ci sono novità
Sono iscritto alla newsletter
Sono abbonato ai feed RSS
Seguo le novità dal Forum dell'Olimpo Informatico
Seguo le novità da Twitter
Seguo le novità da Facebook
Tramite un altro sito che aggrega le notizie
In altro modo (suggeriscilo nei commenti!)

Mostra i risultati (6482 voti)
Leggi i commenti (13)
16 Stati hanno dunque ricevuto un "parere motivato" dalla Commissione, che li sprona ad adottare pienamente le norme, tra cui spicca quella che sancisce il diritto degli utenti di cambiare operatore telefonico entro 24 ore lavorative, e senza dover cambiare numero.

Tra le altre direttive contenute nel pacchetto vi sono ulteriori garanzie sulla privacy, sulla gestione dei dati personali online e il diritto di avere, dai gestori, informazioni chiare sulla gestione del traffico Internet, argomento su cui s'è di recente espressa anche la Corte di Giustizia Europea.

E proprio alla Corte di Giustizia rischiano di essere deferiti gli Stati che non recepiranno rapidamente e per intero la normativa, che davanti a sé hanno anche la minaccia di sanzioni pecuniarie.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

{Asdrubale}
Ma mi spiegate perché è così importante la portabilità quando una SIM è costretta a scadere se non ricaricata (non ricaricata, ma usata, anche per ricevere...) per 12 mesi ed anche in presenza di credito cospicuo? Recentemente ho dimenticato di ricaricare una SIM ed ho perso ben 200 euro di credito! E qui si... Leggi tutto
28-11-2011 14:09

Sarebbe proprio bello se, oltre a non avere una semplificazione a cui abbiamo diritto secondo l'UE, dovessimo pure pagarci delle multe con i soldi pubblici. Cornuti e Mazziati come sempre! In questo caso dovrebbero pagare di tasca prorpia i soliti lobbisti e la casta che hanno ritardato volutamente l'adozione di questa norma! :twisted:
27-11-2011 10:29

dovevo giusto fare una triangolazione :P Credo mi toccherà aspettare i classici 7+7 :D
26-11-2011 10:08

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale diventerà realtà per prima?
Le aule intelligenti: conosceranno gli alunni e offriranno un'esperienza di apprendimento personalizzata ed efficace.
Torneremo a fare la spesa sotto casa: i negozi uniranno la varietà degli acquisti online al piacere di fare acquisti direttamente in un posto conosciuto.
Useremo il DNA per stabilire terapie su misura: cloud computing e computer congnitivi rendereanno l'esame del DNA veloce ed economico.
Un guardiano digitale sostituirà le password: conoscerà le nostre abitudini e individuare i tentativi di furto d'identità.
Smart City: le città faranno arrivare sugli smartphone dei cittadini informazioni personalizzate basate sulle abitudini e le preferenze degli abitanti stessi.

Mostra i risultati (1305 voti)
Agosto 2022
Microsoft avvisa: attenzione all'aggiornamento KB501270
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
E Spot prese il fucile
Gmail, la nuova interfaccia adesso è per tutti
Luglio 2022
Istruzioni per il voto: la busta
Il Tribunale di Milano ordina a Cloudflare di censurare tre siti
Microsoft, un nuovo Windows ogni tre anni
TIM: 9.000 esuberi e un ultimatum al Governo
L'algoritmo che predice i crimini con una settimana d'anticipo
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 agosto


web metrics