Murdoch: Il leader dei pirati è Google

Il padrone di News Corp si scaglia contro il motore di ricerca e accusa il presidente Obama di essersi venduto ai padroni della Silicon Valley.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-01-2012]

Rupert Murdoch Obama Google

Qualche giorno fa, il presidente degli USA Barack Obama ha fatto sapere che la Casa Bianca non ha intenzione di sostenere la proposta di legge SOPA attualmente in discussione al Congresso.

Se passasse, la legge - sostenuta da tutte le lobby che rappresentano le major di Hollywood e le case discografiche - darebbe al governo enormi poteri censori e bloccherebbe, di fatto, lo sviluppo di Internet, oltre a minarne la sicurezza.

Conscia dei pericoli, l'amministrazione Obama ha spiegato: «Sebbene riteniamo che la pirateria online da parte di siti stranieri sia una problema grave che necessita di una serie risposta legislativa, non sosterremo leggi che riducono la libertà di espressione, aumentano il rischio in materia di cyber-sicurezza o minano il dinamismo e l'innovazione di internet a livello mondiale». L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual lo strumento di informazione di cui ti avvali di pi?
I media tradizioniali (Tv, radio, stampa, ecc.)
Internet, soprattutto i siti autorevoli (Repubblica, Corriere, ecc.)
Internet, soprattutto i siti indipendenti o di controinformazione
Internet, soprattutto i social network (Twitter, Facebook, ecc.)
Non mi fido di nessun media e credo solo a quello che vedo

Mostra i risultati (3065 voti)
Leggi i commenti (6)
Alle parole del presidente americano ha subito ribattuto qualcuno che da sempre non pare avere un rapporto troppo buono con la Rete, come anche la recente ammissione circa il fallimento di MySpace lascia intuire: Rupert Murdoch.

Tramite il proprio account su Twitter, il padrone di News Corp ha commentato scrivendo che «quindi Obama si è associato con i padroni della Silicon Valley che minacciano tutti i creatori di software con la pirateria, un chiaro furto».

Per rincarare la dose e spiegare, casomai non fosse chiaro, chi siano questi "padroni della Silicon Valley", Murdoch ha subito dopo aggiunto: «Il leader dei pirati è Google, che trasmette gratis film in streaming e vende la pubblicità che li contorna. Non meraviglia che spenda milioni per fare lobby».

La risposta di Google non si è fatta attendere: tramite una e-mail inviata a CNet, un portavoce dell'azienda di Mountain View ha etichettato le parole di Murdoch come «nonsense».

«L'anno scorso» - ha continuato Google - « abbiamo rimosso cinque milioni di pagine Web lesive dai risultati del nostro motore di ricerca e investito oltre 60 milioni di dollari per combattere le pubblicità relative a pirati e truffatori».

Ciò non è bastato a far cambiare idea al magnate dei media il quale, pur ammettendo che «Google è una grande azienda che fa un sacco di cose eccezionali» spiega: «ho appena cercato su Google Mission Impossibile. Wow, quanti siti che offrono link gratis. Resto della mia opinione».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 9)

@Roberto1960: purtroppo devo dissentire dalla tua valutazione, Murdoch non un deficiente, soltanto un delinquente autorizzato a commettere i suoi crimini contro l'umanit dal denaro e dai suoi sodali! :twisted: Io non ho mai avuto n mai avr Sky, e se aumentassero le persono che fanno come me e tutti boicottassimo i suoi... Leggi tutto
21-1-2012 14:03

"ho appena cercato su Google Mission Impossibile. Wow, quanti siti che offrono link gratis. Resto della mia opinione..." Anche io resto della mia opinione, confermata da questa affermazione farneticante: proprio un deficiente!
18-1-2012 13:27

Facile dare la colpa ai motori di ricerca, se hanno tanta paura dell'innovazione e del fenomeno pirateria, facciano qualcosa di innovativo e concorrenziale invece di piangersi sempre e solo addosso!
17-1-2012 18:46

{pippolo}
Alzeihmer ????
17-1-2012 12:37

Fosse solo quello!!! In rete si trovano migliaia di altre "malefatte"!!! Nota: "malefatte" virgolettato dato che grazie al denaro che posseggono che fanno queste leggi immorali/anti-etiche che gli permettono di guadagnare miliardi mentre in un Paese civile sarebbero invece degli anni di carcere da scontare! ... Leggi tutto
17-1-2012 11:26

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che cosa guardi o ascolti pi spesso in streaming?
Video musicali
Televisioni online
Musica
Radio online
Film
Serie Tv
Eventi in diretta (partite, concerti ecc.)

Mostra i risultati (1291 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Tutti gli Arretrati


web metrics