nVidia entra nella Linux Foundation

L'azienda raggiunge AMD e Intel: ora si spera che rilasci i driver grafici sotto licenza open source.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-03-2012]

nvidia entra linux foundation

Se in generale l'ingresso di una nuova azienda nella Linux Foundation non è una gran notizia (poiché non è un evento poi così raro), l'adesione da parte di un gigante come nVidia merita certamente qualche attenzione in più.

nVidia era infatti l'ultima dei tre maggiori produttori di chip grafici a non aver ancora aderito alla Linux Foundation - Intel e AMD ne sono membri da tempo - e il cambio di rotta potrebbe rappresentare una buona novità per chi ama l'open source.

Per esempio, sino a oggi nVidia ha sempre offerto soltanto driver proprietari per le proprie schede grafiche, rifiutandosi di rilasciare il codice sorgente e di partecipare al progetto open source Nouveau, che infatti si basa su un lavoro di reverse engineering per la creazione di driver liberi per le schede di nVidia.

Certo non è detto che l'ingresso nella Linux Foundation porti immediatamente a un rilascio dei sorgenti dei driver di nVidia (dopotutto anche quelli di AMD contengono parti proprietarie), ma quantomeno sembra di vedere un avvicinamento ulteriore da parte della società al mondo Linux.

Inoltre, non bisogna dimenticare che, al di là delle schede grafiche, nVidia è l'azienda che produce i System-on-a-chip Tegra, che si trovano in diversi smartphone e tablet: un maggiore supporto a Linux (e, di riflesso, ad Android) può essere solo il benvenuto.

Sondaggio
Che cosa ti trattiene dall'installare Linux?
Tutti quelli che conosco hanno Windows: con chi potrei scambiare dati e software?
Non ho voglia di imparare un nuovo sistema operativo e dei nuovi programmi.
Alcuni miei componenti hardware non vengono riconosciuti.
Ci sono alcuni software che utilizzo sotto Windows che mi sono indispensabili.
Semplicemente non sento l'esigenza di passare a Linux.
Ho intenzione di farlo nel prossimo futuro.
Nessun motivo mi impedisce di passare a Linux, infatti già lo utilizzo con soddisfazione.

Mostra i risultati (11428 voti)
Leggi i commenti (123)

«L'ingresso nella Linux Foundation» - ha dichiarato Scott Pritchett, vicepresidente della divisione Linux di nVidia - «accelererà la nostra collaborazione con le organizzazioni e le persone che plasmano il futuro di Linux, portando a un'esperienza grandiosa per gli utenti e gli sviluppatori di Linux».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Io di comparazioni tra chip grafici e tra driver relativi non me ne intendo per niente. Però sono contento lostesso di tutto ciò che è buono per l'OpenSource. :D
13-3-2012 10:25

le mie idee di futuri upgrade con ati a questo punto vanno a farsi benedire :D
13-3-2012 08:40

{Eustorgio}
Questa notizia è grandiosa ed interessante. magari, anche, un po' attesa. Nvidia produce un'ottimo hardware ma, soprattutto, un ottimo driver per Linux: se diventasse anche Open sarebbe ancora più grande.
12-3-2012 13:38

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I telefonini diventano sempre più potenti e sono dotati di fotocamere sempre migliori: a quella sul retro spesso se ne aggiunge una frontale, per meglio scattare i selfie. Per quanto riguarda l'utilizzo che ne fai tu personalmente, lo smartphone ha sostituito la fotocamera compatta tradizionale?
Sì. Non ho praticamente più bisogno di portarmi dietro la fotocamera perché quella dello smartphone è più che sufficiente per le mie esigenze nella maggior parte delle occasioni.
In parte. Sebbene la fotocamera sullo smartphone sia indubbiamente comoda, spesso ho la necessità di scattare foto di qualità migliore e con un dispositivo dedicato, quindi utilizzo molto anche la fotocamera.
No. Non posso fare a meno di portarmi dietro la fotocamera compatta, che per le mie esigenze non può affatto essere sostituita da uno smartphone.

Mostra i risultati (1699 voti)
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Tutti gli Arretrati


web metrics