Il contatore Geiger open source

Ideato da un hacker dopo il disastro di Fukushima, si basa su progetti liberamente disponibili.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-03-2012]

contatore geiger open source

È ormai passato più di un anno dal terremoto (con conseguente tsunami) che ha devastato la costa giapponese.

L'hacker Andrew Huang è rimasto così colpito dallo scenario di devastazione che si presentava all'indomani dell'accaduto - e ancora più dai guai causati dai danni alla centrale nucleare di Fukushima - che ha deciso di creare qualcosa che possa essere utile in circostanze come quelle.

Proprio pensando alla necessità di proteggere la popolazione dalle radiazioni è nata l'idea di un contatore Geiger economico, portatile e facile da usare, che chiunque possa leggere.

Gli apparecchi migliori esistenti, infatti, sono attrezzature scientifiche, ingombranti e utilizzabili da personale specializzato; l'idea di Huang è invece realizzare un dispositivo che chiunque possa tenere con sé e usare in caso di bisogno.

Huang ha creato quindi il prototipo di un contatore in grado di funzionare in situazioni in cui non ci sia energie elettrica né accesso a Internet e che possa rilevare le radiazioni alfa, beta e gamma.

Sondaggio
Come preferisci seguire gli aggiornamenti di Zeus News?
Apro Zeus News nel browser e vedo se ci sono novitā
Sono iscritto alla newsletter
Sono abbonato ai feed RSS
Seguo le novitā dal Forum dell'Olimpo Informatico
Seguo le novitā da Twitter
Seguo le novitā da Facebook
Tramite un altro sito che aggrega le notizie
In altro modo (suggeriscilo nei commenti!)

Mostra i risultati (6173 voti)
Leggi i commenti (13)

Poi ha deciso di rilasciare i progetti sotto licenza open source, permettendo a chiunque di realizzare un contatore funzionante in base a essi: la speranza è che ci siano aziende interessate a produrre questo tipo di dispositivi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
A Fukushima una barriera di ghiaccio come in Game of Thrones

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 15)

{Maurizio}
Volevo segnalare questo video che mostra come sia possibile trasformare in un vero contatore geiger un qualunque telefonino android grazie a questa piccola sonda che si interfaccia nella presa auricolare dello smartphone. In particolare č mostrato un test di misura su due orologi radioattivi degli anni '50. link
24-8-2015 14:41

{maurizio}
Per chi č appassionato di contatori geiger e di radioattivitā, segnalo un blog sul funzionamento del contatore geiger e con cenni di fisica nucleare: link
14-3-2014 13:52

Non e' ferraglia (sopratutto il tubo usato) Leggi tutto
26-3-2012 01:37

mha vorrei proprio conoscere "lo smanettone" capace di produrre PCB dual layer e di saldarci sopra chip millepiedi con passo di qualche decimo di mm. Inoltre sarebbe giā tanto avere le cognizioni per interpretare lo schema elettrico del cosidetto contatore "openSource". Noi che siamo addetti ai lavori non vi abbiamo... Leggi tutto
23-3-2012 11:36

Esistono da anni progetti Opensource hardware sui rilevatori geiger di tutti i tipi. Il problema č la taratura! Senza una corretta taratura uno strumento di misura č inutile. Come puoi tararlo e testarlo senza un elemento radioattivo di riferimento??? Spenderesti delle cifre non economiche.... da un ente apposito. Poi da anni esistono... Leggi tutto
22-3-2012 19:37

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali sono i rischi maggiori del cloud computing?
Distributed Denial of Service (DDoS): cresce l'impatto dei tempi di indisponibilitā di un sito web, che possono costare perdite di milioni di euro in termini di introiti, produttivitā e immagine aziendale.
Frode: perpetrata da malintenzionati con l'obiettivo di trafugare i dati di un sito e creare storefront illegittimi, o da truffatori che intendono impadronirsi di numeri di carte di credito, la frode tende a colpire - prima o poi - tutte le aziende.
Violazione dei dati: le aziende tendono a consolidare i dati nelle applicazioni web (dati delle carte di credito ma anche di intellectual property, ad esempio); gli attacchi informatici bersagliano i siti e le infrastrutture che le supportano.
Malware del desktop: un malintenzionato riesce ad accedere a un desktop aziendale, approfittandone per attaccare i fornitori o le risorse interne o per visualizzare dati protetti. Come il trojan Zeus, che prende il controllo del browser dell'utente.
Tecnologie dirompenti: pur non essendo minacce nel senso stretto del termine, tecnologie come le applicazioni mobile e il trend del BYOD (bring-your-own-device) stanno cambiando le regole a cui le aziende si sono attenute sino a oggi.

Mostra i risultati (1231 voti)
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Tutti gli Arretrati


web metrics