nVidia, nuova architettura Kepler per i giocatori più accaniti

Debutta la GPU GeForce GTX 680, che promette prestazioni superiore del 300% rispetto ai concorrenti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-03-2012]

GTX 680 Beauty Shot

nVidia ha lanciato ufficialmente la prima scheda grafica realizzata a 28 nanometri e basata sull'architettura nota con il nome in codice Kepler (evoluzione dell'architettura Fermi).

Il primo esemplare di questa generazione (globalmente conosciuta come GeForce Serie 600) è la GeForce GTX 680, destinata palesemente ai PC degli appassionati di videogiochi.

Secondo quanto dichiara nVidia, questa scheda offre prestazioni superiori del 300% rispetto al «prodotto concorrente più vicino» nella tessellation con DirectX 11 e si dimostra il 43% più veloce nei giochi più esigenti come The Elder Scrolls V: Skyrim.

Tra le novità tecniche della GeForce GTX 680 possiamo ricordare l'introduzione di un streaming multiprocessor block rinnovato in grado - secondo nVidia - di fornire il doppio delle performance per Watt rispetto alla generazione precedente e la tecnologia GPU Boost che regola dinamicamente la frequenza di clock della GPU.

Le GPU delle serie 600 sono disponibili anche in versione mobile: la GeForce 600M è un esemplare di questa gamma, sviluppata appositamente per fornire prestazioni elevate dal punto di vista grafico agli ultrabook.

Sondaggio
Qual Ŕ la tua console di videogiochi preferita?
Microsoft Xbox 360 - 20.3%
Sony PlayStation 3 - 21.6%
Nintendo Wii - 14.6%
Una meno recente - 6.9%
Non ho una console di giochi - 36.6%
  Voti totali: 3380
 
Leggi i commenti (8)

La GeForce GTX 680 è in vendita a un prezzo che si aggira intorno ai 500 euro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Cosa pensi della domotica?
Se ne parla da almeno dieci anni ma di applicazioni pratiche ne ho viste ben poche.
I prodotti disponibili sono troppo costosi, non hanno mercato.
E' il futuro ma qualcosa si vede giÓ oggi.
Si possono ottenere dei discreti risultati senza svenarsi: basta la propensione al "fai da te" e un po' di hacking.
Prima che io finisca di rispondere a questo sondaggio... il frigorifero avrÓ fatto la spesa on line da solo e il forno avrÓ deciso la mia cena sulla base dei miei gusti e degli ingredienti che ho in casa, mentre sullo smartphone mi sarÓ apparsa l'immagine di un venditore di aspirapolveri che ha appena suonato al citofono. Ma ovviamente a pulire i pavimenti ci pensa il robottino.

Mostra i risultati (1426 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics