Celebrato il primo matrimonio dalla Chiesa del File Sharing

A pochi mesi dall'ufficializzazione della religione del copia e incolla arriva il primo matrimonio: lo sposo è italiano, la sposa rumena.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-05-2012]

matrimonio kopimista

Appena all'inizio dell'anno, la Chiesa del Kopimismo muoveva i primi passi, facendosi riconoscere dalla Svezia come religione ufficiale.

Per chi non lo sapesse, per i kopimisti la condivisione dei file è un atto sacro, e i simboli di chi segue questa religione sono CTRL-C e CTRL-V.

Ora due kopimisti si sono uniti in matrimonio con il rito prescritto dalla loro religione; non in Svezia ma a Belgrado, in occasione della Share Conference.

«Siamo molto felici oggi. L'amore è condivisione. Una coppia sposata condivide tutto, l'un l'altro» ha dichiarato il celebrante. «Confidiamo che copieranno e remixeranno alcune cellule di DNA per creare un nuovo essere umano. Questo è lo spirito del Kopimismo. Sentire l'amore e condividere questa informazione. Copiare tutta la sua sacralità».

Sondaggio
Saresti favorevole a una "tassa sull'ADSL" per poter scaricare film e musica liberamente?
No
Non lo so.

Mostra i risultati (13067 voti)
Leggi i commenti (20)

Per inciso, la coppia è formata da una donna rumena e da un uomo italiano; le foto della cerimonia si possono trovare sul sito ufficiale della Chiesa del Kopimismo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La prima proposta di matrimonio tramite Google Glass

Commenti all'articolo (4)

Avete guardato le foto sul sito linkato? A parte la moglie, che non e' niente male, e gli abbigliamenti ridicoli mi ha colpito la cartellina del celebrante che sembra una scheda madre di un pc con tanto di ventola di raffreddamento [img:812ebfde56]http://kopimistsamfundet.se/wp-content/uploads/2012/04/0_2.jpg[/img:812ebfde56]
9-5-2012 22:32

Calma... Prima diamo un'occhiata alla moglie... :wink:
9-5-2012 14:25

Se lo fa è il mio nuovo Dio.
9-5-2012 11:31

{G}
Chissa' se il marito kopimista shara la moglie.
9-5-2012 00:29

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Utilizzi le licenze Creative Commons per i tuoi lavori?
Sì: le Creative Commons mi aiutano a diffondere il mio lavoro gratuitamente e ottenendone il credito.
No: non ho motivo di utilizzarle perché esiste già una legge sul copyright.
Sì: le Creative Commons mi consentono di diffondere il mio lavoro e di ottenere dei guadagni.
No: necessito di ricavare dei soldi dal mio lavoro, e le Creative Commons non mi aiutano in tal senso.

Mostra i risultati (349 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics