Yahoo, CEO lascia per bugie su laurea e per salute

Scott Thompson abbandona la società. Tra le motivazioni anche il suo stato di salute.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-05-2012]

ross levinsohn

Ufficialmente, si tratta di «motivi personali». Nessuno dubita, tuttavia, che l'addio di Scott Thompson a Yahoo sia dettato dal recente scandalo della falsa laurea.

La vicenda è emersa appena una settimana fa, quando uno degli azionisti di Yahoo, Daniel Loeb, denunciò la presenza di una bugia all'interno del curriculum di Thompson, allora CEO della società: vi si citava infatti una laurea in Informatica che Thompson non ha mai conseguito.

La scoperta, aggravata dal fatto che la falsa informazione è contenuta anche nel materiale consegnato alla SEC, ha fatto sì che in molti iniziassero a chiedere le dimissioni del CEO, cosa che ora è avvenuta.

Ma non sarebbe la laurea mai conseguita l'unico motivo delle dimissioni. Secondo più di una fonte, infatti, Scott Thompson avrebbe un carcinoma alla ghiandola tiroidea che limiterebbe la sua attività professionale.

Yahoo si trova quindi nella spiacevole situazione di dover ripartire da capo e, soprattutto, di doversi cercare un nuovo amministratore delegato.

Sondaggio
Quale di questi grandi trend dominerà maggiormente il mercato dell'Information & Communication Technology nei prossimi due anni?
Cloud Computing
Mobility
Virtualizzazione
Sicurezza e Risk Management
Energy Efficiency
Business Intelligence
Big Data

Mostra i risultati (1428 voti)
Leggi i commenti (4)

Per il momento il ruolo viene assunto da Ross Levinsohn, finora responsabile per il nord America, nominato CEO ad interim.

L'addio di Thompson porta buone nuove per Dan Loeb, che è finalmente riuscito a ottenere quel posto in Consiglio di Amministrazione cui mirava da un po'; insieme a lui entrano in Consiglio due suoi uomini di fiducia, anch'essi come Loeb membri del fondo Third Point, che detiene il 5,8% di Yahoo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Telelavoratori rivendicano diritto di stare a casa
Yahoo, basta telelavoro: i dipendenti producono poco e male

Commenti all'articolo (2)

Ma uno più imbarazzante dell'altro in casa Yahoo??? Ma lo fanno apposta oppure lo sono??? :lol: :lol: :lol: Ciao
15-5-2012 14:06

:shock: Oramai è di moda la laurea Falsa... Trota docet
14-5-2012 22:42

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
A quali condizioni lavoreresti da casa anziché in ufficio?
Accetterei uno stipendio inferiore perché risparmierei sui trasporti e in tempo.
Vorrei uno stipendio maggiore perché l'azienda risparmierebbe su locali, strumenti, sicurezza.
Allo stesso stipendio.
Non rinuncerei al lavoro in ufficio per nulla al mondo.

Mostra i risultati (2525 voti)
Aprile 2021
Se l'FBI, zitta zitta, si mette a patchare i server altrui
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Robot assassini crescono
Tracker nelle app: cosa sta succedendo in Rete?
Recupero IVA: oltre il 50% non viene rivendicata
Quiz: sei in una zona senza copertura cellulare
Bitcoin, un dilemma etico
Hackerate 150mila videocamere di sorveglianza, tra cui quelle di Tesla
Personal killer robot
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 18 aprile


web metrics