Google svela le parole più cercate dell'estate

Da Johnny Depp ai Daft Punk, passando per le spiagge della Corsica e i costumi da mettere in valigia, tutte le ricerche estive che disegnano il Summer Zeitgeist 2013.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-08-2013]

Google Zeitgeist estate 2013

Quali sono le parole più ricercate in Rete in questo periodo, quando il pensiero di molti è ormai stabilmente rivolto alle vacanze?

La domanda non è oziosa: per dirla con Google, dalle ricerche effettuate si può dedurre lo Zeigeist, lo spirito dei tempi: ossia che cosa cattura l'attenzione dei frequentatori di Internet.

Ogni anno, l'azienda di Mountain View pubblica un elenco delle parole più ricercate alla fine di dicembre; esiste però anche una versione "estiva" che, limitatamente all'Italia, mostra le tendenze per questo agosto 2013.

Perché consultare Google in estate? Per trovare «una meta di riposo ma anche un consiglio su cosa mettere in valigia, cosa cucinare, come rimettersi in forma o su quale look puntare» spiega Alessio Cimmino sul blog ufficiale.

Scopriamo così che, per quanto riguarda che cosa mettere in valigia, gli italiani fanno ricerca soprattutto relativamente a tre capi: i costumi Calzedonia, le scarpe Superga e gli occhiali Oakley. Dato però che in vacanza non si va soltanto armati di vestiti, ecco apparire i tre termini più ricercati per scovare la migliore lettura da ombrellone: E l'eco rispose - Khaled Hosseini, Un covo di vipere - Andrea Camilleri, Inferno - Dan Brown; e le 3 canzoni top: Che confusione - Moreno, Get Lucky - Daft Punk e L'universo tranne noi - Max Pezzali.

L'estate è anche tempo di pettegolezzi e chiacchiere sui personaggi famosi; Google ci rivela che i personaggi maschili che salgono nelle ricerche sono Marco Bocci, Johnny Depp e papa Francesco, mentre quelli femminili sono Selena Gomez, Miley Cirus e Demi Lovato.

Sondaggio
Utilizzi i motori di ricerca soprattutto per approfondire quello che hai...
... letto sui social network
... sentito alla radio
... ricevuto sul cellulare (Sms/Mms)
... letto su giornali o riviste
... visto in Tv
... visto per strada
... passaparola

Mostra i risultati (1047 voti)
Leggi i commenti (6)

Per un confronto, l'anno scorso i personaggi maschili erano Mario Balotelli, Paolo Fox e Justin Bieber, mentre quelli femminili erano Sara Tommasi, Belen e Nicole Minetti.

Non manca la ricerca di mete per le ferie, con tre spiagge particolarmente desiderate: quelle della Corsica, quelle del Salento e quelle della Croazia, popolari su Google Ricerca Immagini.

Infine, Google segnala che esistono delle ricerche che assumono particolare importanza nei mesi estivi, termini che con l'approssimarsi delle vacanze vengono cercati più di frequente.

A maggio il termine che torna popolare è dimagrire; a giugno bacio con la lingua; a luglio fidanzato geloso e ad agosto amore estivo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Da Robin Williams ai selfie, le parole più cercate del 2014
Belen Rodriguez fa causa a Google e Yahoo per i link

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
L'app che permette di noleggiare un'autovettura direttamente dallo smartphone è molto contestata dai tassisti.
Non è necessario introdurre nuove regole per l'app. I tassisti hanno torto, perché il mondo si evolve ma loro ragionano come se Internet non esistesse, difendendo ciecamente la loro casta (che ha goduto di fin troppi privilegi negli ultimi anni).
I tassisti dovranno adeguarsi e mandare giù il boccone amaro, anche se un minimo di regolamentazione per l'app è necessaria.
L'app non va vietata del tutto, ma va limitata in modo pesante così da poter salvaguardare le esigenze dei tassisti.
L'app va completamente vietata: i tassisti hanno ragione a protestare, perché Uber minaccia il loro lavoro e viola leggi e regolamenti.
Non saprei.

Mostra i risultati (1969 voti)
Luglio 2020
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Tutti gli Arretrati


web metrics