La Google Tax divide il mondo politico

Per la maggioranza dei deputati del Pd Google deve pagare le tasse in Italia, ma Beppe Grillo non è d'accordo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-11-2013]

gordon house

La proposta viene del presidente della Commissione Finanze della Camera, il democratico Francesco Boccia: tassare, con una norma nella legge di stabilità in discussione, i proventi di multinazionali dell'online come Google, che oggi approfittano di tassazioni più favorevoli all'interno della UE come quella irlandese. La previsione è di incassare una cifra intorno al miliardo di euro.

Ma la proposta divide la maggioranza del gruppo parlamentare 5 Stelle, favorevole alla norma, dal loro leader Beppe Grillo. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è il motivo che ti spinge maggiormente (oppure no) ad acquistare online?
La facilità di acquisto
La presenza di maggiori sconti e promozioni
La possibilità di evitare i centri commerciali
Una più ampia visibilità delle promozioni in corso
La possibilità di valutare tutte le opzioni
Poter acquistare anche all'ultimo momento

Mostra i risultati (2135 voti)
Leggi i commenti (12)
Beppe Grillo, con un post sul suo blog (come aveva fatto quando il gruppo del senatori grillini votò a favore dell'abolizione del reato di clandestinità), critica la scelta dei suoi parlamentari che, a suo parere, sarebbe in contrasto con la libera circolazione all'interno dell'Europa prevista dal Trattato di Roma; anche se oggi ogni Paese ha, in realtà, la sua legislazione fiscale senza che l'Europa interferisca, se non a grandi linee.

L'opinione di Grillo è in contraddizione con i suoi stessi attacchi all'Europa finanziaria, che proprio nei paradisi fiscali come l'Irlanda ha i suoi santuari.

Anche la tematica della tassazione delle imprese on line sembra vedere acutizzarsi una divisione fra chi nel Movimento 5 Stelle porta avanti una comunanza di idee e programmi con la sinistra e chi come Grillo (e sembrerebbe anche Casaleggio) ha una visione più liberista.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Tassa su Internet in Ungheria: 50 centesimi per Gbyte
Webtax rimossa dal governo, in extremis
Google Tax fuori dalla legge di stabilità
Apple e Telecom sotto inchiesta

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

Basta che non abbiano il paracadute, o che almeno gli si inceppi. :roll:
29-11-2013 23:55

Non appena si terranno le elezioni europee (che fanno molta paura alla Merkel), potrà cadere il nostro governo da paravento, anzi... da paracrucchi.
22-11-2013 20:52

Ho perso qualcosa? Quando è che ci richiamano alle urne? :?
21-11-2013 21:28

@cisco Perfettamente ragione... Per finire che centra Casaleggio??? Non è nemmeno dentro al M5S dato che è solo un simpatizzante! Certo che è essere alla frutta arrampicarsi sugli specchi in questo modo a parte di certi giornalisti/giornalecchisti. :lol: :lol: :lol: Ciao
12-11-2013 21:32

Prima di tutto, buona regola su Internet vuole che si dovrebbe mettere il link, se disponibile, a ciò che viene scritto su un altro sito, oppure spiegare, seppur sinteticamente, cosa viene affermato. Ecco il link al post 'incriminato': La Google Tax è illegale?[/url]. Secondo: non trovo alcun dato ufficiale che riporti che l'M5S abbia... Leggi tutto
12-11-2013 20:45

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è la cosa che ti spaventa di più tra queste?
(Confronta i risultati con i timori degli abitanti negli USA nel 2014)
La clonazione della mia carta di credito.
Essere vittima di furto di identità.
Un attentato terroristico nella mia città.
L'accesso al mio conto bancario online da parte di malintenzionati.
Essere colpito da un malware informatico.
Un'epidemia sanitaria come l'ebola o l'aviaria.
La difficoltà a tirare avanti finanziariamente.
L'aumento del crimine.

Mostra i risultati (2152 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Tutti gli Arretrati


web metrics