Da Audi il tablet Android nel cruscotto della macchina

Smart Display consente di controllare le funzioni dell'auto e di connettersi a Internet tramite l'hotspot LTE integrato nella vettura.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-01-2014]

audi smart display 03

La Open Automotive Alliance, voluta da Google per portare Android sui veicoli, mostra i primi frutti.

Al CES di Las Vegas, Audi - una delle aziende coinvolte nell'iniziativa - ha presentato il proprio Smart Display, un tablet basato su Android, processore nVidia Tegra T40 e dotato di schermo da 10,2 pollici.

Ovviamente si tratta di un tablet dedicato alle automobili: le sue funzionalità comprendono infatti la gestione dei vari sistemi presenti nel veicolo, dal navigatore GPS all'autoradio, dalla possibilità di fare telefonate a quella di visualizzare le informazioni più utili, quali la velocità o i chilometri percorsi. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Secondo te quale diventerà realtà per prima?
Le aule intelligenti: conosceranno gli alunni e offriranno un'esperienza di apprendimento personalizzata ed efficace.
Torneremo a fare la spesa sotto casa: i negozi uniranno la varietà degli acquisti online al piacere di fare acquisti direttamente in un posto conosciuto.
Useremo il DNA per stabilire terapie su misura: cloud computing e computer congnitivi rendereanno l'esame del DNA veloce ed economico.
Un guardiano digitale sostituirà le password: conoscerà le nostre abitudini e individuare i tentativi di furto d'identità.
Smart City: le città faranno arrivare sugli smartphone dei cittadini informazioni personalizzate basate sulle abitudini e le preferenze degli abitanti stessi.

Mostra i risultati (1276 voti)
Leggi i commenti (11)
Il collegamento all'auto avviene via rete Wi-Fi, ma è previsto anche l'accesso a Internet tramite l'hotspot integrato nel mezzo (con supporto alla tecnologia LTE): in questo modo chi viaggia può accedere a tutti i servizi, le app e le offerte di intrattenimento offerti da un normale tablet tramite Google Play.

Audi afferma di aver posto una cura particolare nella realizzazione del tablet anche per quanto riguarda la scelta dei materiali: il risultato è un prodotto che riesce a resistere abbandonato nell'abitacolo anche durante i gelidi inverni e le estati afose.

L'Audi Smart Display appare infatti più dedicato ai passeggeri che al guidatore, il quale deve pensare a non distrarsi. A lui le informazioni arrivano tramite un display LCD da 12,3 pollici e grafica in alta definizione, le cui funzioni si possono attivare tramite i pulsanti al volante.

L'intera dotazione - schermo LCD e tablet Smart Display - dovrebbe equipaggiare l'Audi TT 2014, il cui lancio è previsto nei prossimi mesi.

audi smart display 01
audi smart display 02

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Apple CarPlay porta iOS sulle auto
Sms alla guida
LG svela il bracciale per il fitness che è anche uno smartwatch
Google sfida Apple anche sulle auto

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I telefonini diventano sempre più potenti e sono dotati di fotocamere sempre migliori: a quella sul retro spesso se ne aggiunge una frontale, per meglio scattare i selfie. Per quanto riguarda l'utilizzo che ne fai tu personalmente, lo smartphone ha sostituito la fotocamera compatta tradizionale?
Sì. Non ho praticamente più bisogno di portarmi dietro la fotocamera perché quella dello smartphone è più che sufficiente per le mie esigenze nella maggior parte delle occasioni.
In parte. Sebbene la fotocamera sullo smartphone sia indubbiamente comoda, spesso ho la necessità di scattare foto di qualità migliore e con un dispositivo dedicato, quindi utilizzo molto anche la fotocamera.
No. Non posso fare a meno di portarmi dietro la fotocamera compatta, che per le mie esigenze non può affatto essere sostituita da uno smartphone.

Mostra i risultati (1884 voti)
Ottobre 2021
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 24 ottobre


web metrics