L'ICANN ha fatto cento

Superata quota 100 nei domini di primo livello.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-01-2014]

domini

E' stato raggiunto il punto di svolta nella liberalizzazione dei domini: i suffissi già approvati dall'ICANN per i nuovi domini di primo livello sono ben più di cento.

Il progetto gTLD, che prevedeva la possibilità di scegliere a propria discrezione il nome a dominio, ha avuto un larghissimo riscontro.

Migliaia sono le aziende che a suo tempo hanno avviato le procedure di richiesta, nonostante i costi abbastanza sostenuti che allora erano stati imposti per evitare la corsa all'accaparramento dei domini a prezzi stracciati - con conseguente rivendita a cifre di tutto rispetto.

Fra i nuovi domini ormai solo in attesa della delega ai server DNS, oltre agli abbastanza prevedibili .link, .photo, .gallery e .sexy, sono presenti anche diversi suffissi in carattere cinese, giapponese, arabo e russo.

Sondaggio
Dal 2013 è obbligatoria l'iscrizione online per le prime classi di tutte le scuole. Secondo te...
E' giusto e da Paese civile.
Molte famiglie saranno in difficoltà perché non hanno la connessione o non navigano in Internet.
Va bene ma ci vuole un supporto per le famiglie che ancora non navigano in Rete.

Mostra i risultati (1416 voti)
Leggi i commenti (9)

Se da un lato la liberalizzazione dei domini di primo livello risolverà definitivamente il problema del sovraffollamento del .com, c'è comunque da chiedersi quale sarà l'approccio degli internauti, ormai avvezzi a dare al dominio di primo livello una connotazione molto più geografica piuttosto che considerarla una caratterizzazione della tipologia di servizi offerti.

Potrebbe essere una risposta entusiastica, e nel breve periodo determinare una nuova linea di sviluppo anche in termini di web marketing, oppure un clamoroso flop, come farebbe presagire la fredda accoglienza già riservata agli ormai noti .xxx e .mobi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Attacco hacker all'ICANN
Google venderà i nomi di dominio
ICANN, i domini personalizzati sono dietro l'angolo
Inizia l'era dei domini XXX
L'ICANN liberalizza i domini generici

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il client torrent che utilizzi di più?
µTorrent
Vuze
Opera
Transmission
BitTorrent
Ktorrent
Shareaza
Tixati
MediaGet
qBittorrent
Deluge

Mostra i risultati (2654 voti)
Ottobre 2019
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Tutti gli Arretrati


web metrics