Il nuovo Google Maps con funzioni inedite e 3D

Ma l'interfaccia rinnovata impegnerà di più il processore.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-02-2014]

nuovo GoogleMaps

Nel maggio dello scorso anno, Google aveva presentato in anteprima un aggiornamento piuttosto corposo di Maps, riguardante sia l'interfaccia che le funzioni offerte.

Se inizialmente la nuova versione era disponibile ai più temerari soltanto su invito, ora è giunto il momento di allargare a tutti la possibilità di utilizzarla. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Il comandante dei vigili urbani di Roma ha proposto ai cittadini di segnalare su Twitter il numero di targa delle auto in sosta vietata.
E' giusto, la devono smettere. - 43.2%
E' una violazione grave della privacy. - 5.6%
Dovrebbero pensare ai parcheggi, altro che Twitter. - 14.7%
I vigili dovrebbero girare di più invece di stare in ufficio. - 36.5%
  Voti totali: 1174
 
Leggi i commenti (29)
A partire da oggi Google offrirà gradualmente la nuova interfaccia di Maps come default, iniziando così la transizione che porterà a una sua adozione a livello globale.

La riprogettazione di Maps porta con sé diversi lati positivi: l'interfaccia lascia il maggior spazio possibile alla mappa e i controlli, sebbene appaiano un po' nascosti a causa delle nuove posizioni, risultano comunque intuitivi dopo appena un po' di pratica.

Per quanto riguarda le funzioni aggiunte si va dalle indicazioni stradali più accurate alla visualizzazione dei punti di interesse, dalle segnalazioni in tempo reale del traffico al ritorno di Pegman (assente nelle prime versioni del nuovo Google Maps) fino alla modalità di visualizzazione 3D degli edifici.

Per ottenere questo risultato, Google Maps fa ampio uso delle librerie WebGL e del processore grafico del PC; alcuni utenti di questo nuovo sistema hanno già fatto notare come tale possibilità, per quanto affascinante esteticamente, richieda un pesante utilizzo delle risorse, rendendo l'intera applicazione piuttosto lenta su macchine datate.

Google ha fatto sapere di aver cercato di ovviare a questo inconveniente non solo minimizzando il più possibile le richieste di risorse ma offrendo agli utenti la possibilità di attivare una modalità Lite che, se da un lato impedisce di sfruttare la visualizzazione 3D, dall'altro permette anche a chi non dispone di un PC recente di godere del servizio.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In che modo installi nuove applicazioni sul computer?
Clicco su «Avanti-Avanti-Accetto-avanti...» quasi senza leggere
Leggo attentamente tutti le avvertenze e modifico le impostazioni se necessario
Di solito non installo applicazioni per conto mio

Mostra i risultati (1520 voti)
Aprile 2024
TIM, altre ''rimodulazioni'' in arrivo
L'algoritmo di ricarica che raddoppia la vita utile delle batterie
Hype e Banca Sella, disservizi a profusione
Falla nei NAS D-Link, ma la patch non arriverà mai
La navigazione in incognito non è in incognito
Le tre stimmate della posta elettronica
Amazon abbandona i negozi coi cassieri a distanza
Marzo 2024
Buone azioni e serrature ridicole
Il piano Merlyn, ovvero la liquidazione di Tim
Falla nelle serrature elettroniche, milioni di stanze d'hotel a rischio
L'antenato di ChatGPT in un foglio Excel
La valle inquietante
La crisi di Tim e la divisione sindacale
La fine del mondo, virtuale
WhatsApp e Messenger aprono agli altri servizi di chat
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 22 aprile


web metrics