L'NSA raccoglie i dati di Microsoft SkyDrive

Se usate SkyDrive per i dati dei clienti, avete un grosso problema.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-05-2014]

mikko

Mikko Hypponen di F-Secure ha tweetato oggi quest'immagine tratta dal nuovo libro di Glenn Greenwald, No Place to Hide ("nessun posto dove nascondersi"), che documenta con nuove informazioni quello che sta facendo l'NSA con i nostri dati.

Fondamentalmente, risulta che a partire da marzo 2013 il sistema PRISM raccoglie i dati di Microsoft Skydrive. Questo è il risultato, dice il testo, di "molti mesi di lavoro dell'FBI con Microsoft per stabilire questa soluzione di tasking e di raccolta".

In altre parole, non è che i servizi di sicurezza USA prendono i dati degli utenti da Microsoft Skydrive di nascosto e contro il volere di Microsoft. C'è una collaborazione consapevole da parte sua.

Se la vostra azienda, il vostro studio medico, il vostro studio legale gestisce informazioni passando tramite Skydrive (magari perché usate un Windows Phone), avete un problema: non potete garantire ai vostri clienti la riservatezza di queste informazioni. Questo potrebbe avere implicazioni legali non banali.

Sondaggio
La NSA non spiava solo i cittadini USA ma anche i governi di Francia, Germania e Italia. Qual è la tua reazione di fronte a questa notizia? (se vuoi dare risposte multiple o commentare ulteriormente, usa il forum)
Sono profondamente indignato: come si sono permessi?
Sono stupito che gli USA siano arrivati a questo punto.
In fondo lo fanno per prevenire gli attentati; quindi li giustifico, almeno parzialmente.
Non mi sorprende. E' da un po' che l'Europa non conta più un tubo.
Accidenti! Avranno ascoltato anche le telefonate con la mia fidanzata/o.
I nostri politici non hanno nulla di più importante di cui preoccuparsi?
Lo so perfino io che i telefoni sono spiati, figuriamoci i terroristi.
Avevano ragione quelli di Zeus News, quando già nel 2001 scrivevano di Echelon.

Mostra i risultati (3050 voti)
Leggi i commenti (15)

Diciamola com'è: un governo straniero ci spia in massa. Lo sospettavamo da tempo, ma grazie a Edward Snowden ora lo sappiamo in dettaglio e sappiamo quanto è vasta e pervasiva questa rete a strascio di spionaggio da parte di un paese "amico".

Vogliamo continuare a far finta che sia il problema di qualcun altro?

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Approfondimenti
Snowden rivela l'Echelon britannica
Il Regno Unito sperimenta un sistema di sorveglianza spiando le mail dei giornalisti
Microsoft migliora la cifratura delle email

Commenti all'articolo (3)

Non credo nemmeno che M$ sia l'unica azienda che lo permette, come è già emerso che anche Google e altri collaboravano con NSA in altri modi, con ogni probabilità, anche loro permettono agli stessi enti governativi di curiosare nei file contenuti nei loro servizi cloud... :twisted: Sono sempre più convinto che il cloud possa avere... Leggi tutto
17-5-2014 14:13

Una causa all'FBI, alias governo a stelle a strisce??? :shock: Eeeh, che bel sogno. Ma non si farebbe prima a NON usare questi pseudo-servizi? Ti sei mai chiesto perché ti spingono sempre più a collegarti "in mobilità" come dicono loro? Sul tuo computer è molto più difficile rubarti dati, sui "phone" in genere è... Leggi tutto
16-5-2014 19:50

Scusate ma visto la situazione si potrebbe intentare una mega causa al governo degli stati uniti per violazione della privacy? ovviamente dovrebbe farlo qualche ente non un singolo
15-5-2014 09:41

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che rapporto hai con il backup? Con che frequenza lo fai?
Ogni giorno
Ogni settimana
Solo una volta al mese
Quando mi ricordo
Praticamente mai

Mostra i risultati (1901 voti)
Gennaio 2022
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Il nuovo, vecchio e doppio laptop di Cassandra
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 17 gennaio


web metrics