Windows 10, tutte le novità

Dal pulsante Start ai desktop virtuali, arriva una versione di Windows progettata ''a misura di utente''.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-10-2014]

windows 10

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
Ecco come sarà Windows 10

E così il giorno di Windows 9 ha portato Windows 10, segno di un balzo in avanti del sistema operativo di Microsoft. O così sostiene l'azienda.

La scelta del nome è, in effetti una sorpresa; d'altra parte è comprensibile che Microsoft voglia indicare uno stacco netto da un sistema che, pur avendo i propri fan, nel complesso non è certo stato accolto con piacere, soprattutto nel mondo aziendale.

Per quanto riguarda le novità introdotte in Windows 10, invece, al momento sono state sostanzialmente rispettate quasi tutte le previsioni, anche se il lancio della Technical Preview, ormai imminente, potrebbe finalmente rivelare i veri punti di forza di questa versione.

L'obiettivo con cui Windows 10 è stato progettato è la possibilità di essere eseguito su tutti i dispositivi immaginabili, adattandosi alle diverse caratteristiche: «dalla Internet delle cose ai server nei datacenter aziendali sparsi per il mondo» si legge nel blog ufficiale. Ci saranno diverse interfacce, ma un unico sistema alla base.

È, almeno a parole, il sogno che Microsoft insegue da tanto tempo e l'obiettivo di Satya Nadella: un unico sistema operativo sul quale lavorare, unificando le diverse famiglie che sino a oggi esistono.

Sondaggio
Il flop di Windows 8 sembra replicare tristemente quello di Vista e c'è chi comincia a sostenere che Microsoft sia ormai sulla via del declino, dopo aver mancato clamorosamente il successo anche nei telefonini, nei tablet e nei dispositivi embedded.
Windows 8 è perfettamente stabile, facile da usare e non richiede hardware particolare: non è affatto un flop e Microsoft non è in declino.
La qualità del software Microsoft è in calo da anni: mancano soprattutto in visione e in integrazione. Stanno spingendo su troppi fronti, perdendo di vista la qualità complessiva.
Ognuno deve fare bene il proprio mestiere e basta. Microsoft si concentri su Windows, lasciando perdere Zune e tutto il resto; Google insista sui motori di ricerca, non sui social network, la mail o gli occhialini.

Mostra i risultati (6483 voti)
Leggi i commenti (71)

Durante la presentazione di ieri, Microsoft ha preferito in ogni caso concentrarsi soprattutto sulle novità dell'interfaccia, quelle di cui si parla da parecchio tempo semplicemente perché sono quelle più attese dagli utenti.

Con Windows 10 pare che Metro (o Modern) abbia già esaurito il proprio ciclo vitale: si torna al familiare desktop e, anche se il vicepresidente Joe Belfiore afferma che Microsoft «non ha rinunciato al touch», è chiaro che l'attenzione ora s'è rivolta soprattutto a quanti usano il PC con mouse e tastiera, pur mantenendo alcune comodità che tornano utilia chi usa schermi touch o tablet.

L'azienda di Redmond pare insomma aver imparato ad ascoltare gli utenti, almeno da questo punto di vista, realizzando un'interfaccia creata a loro misura e secondo i loro desideri.

Nei prossimi articoli esamineremo le novità svelate da Microsoft durante la presentazione di ieri.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Windows 10, torna il menu Start

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Annunciata la prossima generazione di Windows
Microsoft: Windows 10 sarà l'ultima versione di Windows

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 13)

Concordo, per quanto possibile preferisco mantenere il vecchio SO anche perché uso programmi molto vecchi e insostituibili che non potrei reinstallare. Per la stessa ragione sto aspettando ad acquistare un nuovo PC: volevo attendere l'anno nuovo per mettere Win 9 perché 8 non mi piaceva molto e adesso aspetto win 10.. Chissà se potrò... Leggi tutto
13-11-2014 18:45

hai ragione ma se ci si vuole connettere ad internet per forza di cose prima o poi un pc aggiornato serve :cry: Leggi tutto
14-10-2014 15:27

Il file system iniziale era FAT, passato a NTFS con WinNT, 200 e XP (anche se diversi costruttori si ostinavano a preinstallare i sistemi XP con FAT) ed era stato sviluppato (o scopiazzato...) da M$, non da IBM. Leggi tutto
9-10-2014 17:43

Ma difatti!! Se ti trovi bene con xp...come altri con 7, o Linux, non vedo perchè cambiare! :wink: Io con 8 non ho avuto problemi, mi ha fatto l'aggiornamento a 8.1 (si l'ho acquistato da aggiornare :roll: ) ed è migliorato, più adatto agli utenti inesperti, prima dell'aggiornamento le app a schermo intero si chiudevano con... Leggi tutto
5-10-2014 11:08

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
A inizio millennio per lavorare nella new economy bisognava trasferirsi nelle grandi città, soprattutto Milano. Oggi la banda larga si è diffusa, ci sono nuove piattaforme di collaborazione ed è cambiato l'approccio al lavoro. Alla luce di questo...
Abito in una grande città e qui rimarrò.
Abito in una grande città ma sto valutando di trasferirmi in provincia.
Abito in provincia e non mi sposterò di certo.
Abito in provincia ma sto valutando di trasferirmi in una grande città.
Abitavo in una grande città ma mi sono trasferito in provincia.
Abitavo in provincia ma mi sono trasferito in una grande città.
Città o provincia non fa grande differenza, ma mi sono trasferito (o sto valutando di trasferirmi) all'estero.

Mostra i risultati (1592 voti)
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 30 novembre


web metrics