Android Wear funzionerà anche con iPhone

Gli smartwatch di Google saranno presto compatibili con i dispositivi Apple.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-03-2015]

android wear compatibile ios iphone

Ci aspettavamo che, con l'imminente arrivo dell'Apple Watch, il mondo degli smartwatch si dividesse in due come già successo con gli smartphone: da una parte gli utenti di iOS, dall'altra quelli di Android, senza mescolanze.

Chi possiede un iPhone comprerà un Apple Watch; chi possiede uno smartphone con Android ne comprerà invece uno con Android Wear, quantomeno per questioni di compatibilità tra dispositivi.

Invece adesso arriva Google a sparigliare le carte. Secondo quanto riporta il sito francese 01net, Google sarebbe in procinto di lanciare una versione di Android Wear compatibile con iOS.

Ciò significherebbe che uno smartwatch con Wear sarebbe compatibile nativamente con iPhone e iPad, consentendo in tal modo agli utenti di dispositivi Apple di scegliere tra una gamma più ampia di alternative qualora desiderassero dotarsi di uno smartwatch: non sarebbero più obbligati a puntare soltanto sull'Apple Watch.

Perché Google vorrebbe fare una cosa del genere? L'Apple Watch è un dispositivo che, nonostante gli elogi di Tim Cook e sebbene non sia ancora arrivato sul mercato, ha già raccolto qualche critica da parte di utenti che ne hanno sottolineato i limiti, o non ne gradiscono il design. Costoro potrebbero essere interessati ad accoppiare il proprio iPhone con uno smartwatch Android Wear.

Sondaggio
Secondo te qual è l'estensione più utilizzata in Italia, tra le ultime nate?
.app
.art
.casa
.cloud
.design
.holiday
.hotel
.online
.shop
.srl
.store
.web

Mostra i risultati (1343 voti)
Leggi i commenti (1)

Poi c'è la particolare categoria di possessori di iPhone "di basso livello", ossia tutti coloro che hanno acquistato la versione entry level, da 16 Gbyte, del melafonino per cercare di contenere le spese pur volendo soddisfare la propria voglia di possedere un prodotto ideato a Cupertino.

Per questa fetta di clientela, un Apple Watch potrebbe essere semplicemente troppo costoso; l'idea di Google potrebbe affascinarli.

In ogni caso, al momento non c'è nulla di ufficiale. Ci si aspetta che un eventuale annuncio sia fatto in occasione della prossima Google I/O Conference, in programma per la fine di maggio.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Lo smartwatch di TAG Heuer con Android Wear e processore Intel
L'Apple Watch arriva in tre modelli
Google conquista i dispositivi indossabili con Android Wear

Commenti all'articolo (2)

Continuo ad essere contrario agli smart watch per le ragioni già citate da chi mi ha preceduto alle quali aggiungo: 4) Necessitano di essere ricaricati almeno una volta al giorno se usati intensamente 5) Un orologio è un orologio e non uno strano ibrido che fa in modo insoddisfacente entrambe le funzioni alle quali è destinato Penso... Leggi tutto
8-3-2015 11:10

{utente anonimo}
1) Antiestetici 2) Schermi troppo piccoli 3) Diventano obsoleti velocemente (con quel che costerà sostituirli col nuovo modello ci compri un rolex che ti dura tutta la vita!) Li venderanno a qualche fessacchiotto e poi... boh?
5-3-2015 11:00

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali sono i benefici maggiori che deriverebbero da una politica e una pubblica amministrazione più aperta e trasparente ai cittadini?
I giornalisti potrebbero informarsi più facilmente sulle attività di politici e amministratori e l'informazione al pubblico sarebbe più ampia e dettagliata.
Politici e amministratori renderebbero maggiormente conto ai cittadini del loro operato.
La qualità dei servizi in generale migliorerebbe.
L'opinione pubblica avrebbe più peso nelle decisioni amministrative e politiche.
In generale i nostri rappresentanti avrebbero elementi per prendere decisioni più appropriate.

Mostra i risultati (815 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics