Google mette un altro chiodo sulla bara di Adobe Flash

Dal primo settembre Chrome bloccherà automaticamente i contenuti Flash giudicati non importanti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-08-2015]

chrome flash settembre

È lungo il viale del tramonto imboccato da Adobe Flash, tecnologia un tempo osannata tanto da parere indispensabile ma che ora nessuno più pare disposto a sopportare.

Per Google, Flash è pesante, inutile (dato che ormai c'è HTML 5) e foriero di troppi problemi di sicurezza: così sin dallo scorso giugno l'azienda di Mountain View ha iniziato a suonare la campana a morto per la creatura di Adobe, lasciando intendere che gradualmente sarebbe scomparsa da Chrome.

Ora quel momento si fa ancora più vicino vicino: a partire dal primo di settembre Chrome metterà automaticamente in pausa tutti i contenuti Flash che non sono «centrali per la pagina web, come le pubblicità, lasciando attivi quelli importanti, come i video: per chi usa un laptop questa è una buona notizia, dato che fermare le animazioni Flash quando non servono permette di risparmiare batteria.

Qualora il sistema di rilevamento automatico dovesse bloccare del contenuto importante (per esempio mettendo in pausa un video per errore), sarà sufficiente cliccarvi sopra affinché la riproduzione riprenda.

Per gli inserzionisti pubblicitari la notizia potrebbe non essere troppo buona: molti banner ancora fanno affidamento su Flash. Per costoro Google ha messo a disposizione delle pagine di supporto per identificare gli spot che usano Flash e convertirli in HTML 5, garantendo così la compatibilità con Chrome.

Sondaggio
Quali sono i prodotti che acquisti di pi¨ online?
Abbigliamento
Idee regalo
Libri/riviste
Hardware/software
Biglietti/eventi
Elettronica
Viaggi/turismo
Musica/video
Elettrodomestici
Telefonia/accessori

Mostra i risultati (2030 voti)
Leggi i commenti (7)

Per quanto riguarda gli utenti, invece, chi non vuole aspettare nemmeno i pochi giorni che ancora mancano alla disattivazione dei contenuti secondari in Flash può agire sin dsa subito sulle impostazioni di Chrome per ottenere quell'effetto: basta aprire il menu Impostazioni e farlo scorrere fino alla scritta Mostra impostazioni avanzate, sulla quale bisogna cliccare.

Occorre quindi raggiungere la voce Privacy e premere il pulsante Impostazioni contenuti. La sezione che interessa all'interno della finestra che si aprirà è quella denominata Plug-in, in cui ci sono tre voci: Esegui contenuti di tutti i plug-in (che per ora è l'impostazione attivata di default), Rileva ed esegui importanti contenuti plug-in (che sarà l'impostazione predefinita a partire da settembre) e Fammi scegliere quando eseguire i contenuti dei plug-in (che permette la maggiore personalizzazione).

chrome plugin flash

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Da oggi Chrome e Amazon bloccano Flash negli spot

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Flash vecchio bloccato automaticamente in Firefox e Chrome; aggiornatelo
Adobe, un passo verso HTML 5 con Edge
Ennesimo buco in Flash, niente patch
Apple chiude la porta a Flash e Java
Google integra Flash in Chrome
Flash supporterà il Drm

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanto spam ricevi in media ogni giorno?
Uno o due messaggi
Meno di dieci messaggi
Tra i dieci e i venti messaggi
Tra i venti e i cinquanta messaggi
Tra i cinquanta e i cento messaggi
Tra i cento e i cinquecento messaggi
Oltre cinquecento messaggi

Mostra i risultati (3509 voti)
Aprile 2020
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Tutti gli Arretrati


web metrics