Con l'Apple Watch 2 si potrà anche videochiamare

La seconda generazione dello smartwatch di Apple ha fotocamera FaceTime e connettività Wi-Fi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-01-2016]

Apple Watch 2

Sembra che Apple abbia scelto il prossimo mese di marzo per presentare le novità previste per il 2016, tra cui spicca l'Apple Watch 2.

Sono molte e varie le indiscrezioni sulle caratteristiche della seconda generazione dello smartwatch di Apple, che dovrebbe quindi debuttare a circa un anno dal lancio della versione originale.

Chi si aspetta un prodotto notevolmente diverso dalla prima generazione potrebbe restare deluso: sebbene per un certo tempo Apple sembrasse intenzionata a passare a un quadrante tondo, le ultime voci provenienti dalla Corea del Sud affermano che il gigante di Cupertino abbia alla fine deciso di confermare il display quadrato. Nulla, tuttavia, è ancora certo.

L'Apple Watch 2 dovrebbe quindi avere le medesime forma e risoluzione dell'Apple Watch attuale, mentre l'unica differenza da questo punto di vista starebbe nello spessore dello schermo: Apple sarebbe riuscita a ridurlo un po', lasciando così spazio per una batteria di dimensioni maggiori.

Ciò si potrebbe tradurre in una maggiore autonomia, ma non è detto: dai sondaggi di Apple è emerso che gli utenti sono in generale soddisfatti della durata della batteria dell'Apple Watch, che in media riuscirebbe ad arrivare a fine giornata con ancora un 30% di carica residua.

Sondaggio
Il gadget del momento è lo smart watch. Si indossa al polso come un orologio tradizionale ma consente di telefonare, mandare Sms, accedere al web, leggere l'email, postare su Twitter o Facebook, ascoltare la musica. Ne acquisteresti uno?
Sì, per leggere l'email / gli Sms / Facebook / Twitter o per ascoltare la musica senza dover utilizzare il telefonino.
No. Ho già uno smart watch: è il mio telefonino. Non sono interessato a un altro accessorio.
No. Non mi interessa leggere l'email o accedere al web dall'orologio. Preferisco che orologio e telefono siano separati.
No. E' una cavolata.
Non saprei.

Mostra i risultati (2797 voti)
Leggi i commenti (18)

La batteria più capiente servirebbe invece ad alimentare il nuovo modulo Wi-Fi senza incidere sull'autonomia complessiva.

Tra gli obiettivi dell'Apple Watch 2 pare infatti esserci una certa indipendenza dall'iPhone, e ciò può essere raggiunto soltanto se lo smartwatch non ha bisogno di appoggiarsi ad altri dispositivi per ottenere la connettività.

Inoltre sembra che Apple abbia deciso di puntare sulle videochiamate direttamente dall'orologio: il prossimo Watch dovrebbe infatti essere dotato di una fotocamera FaceTime integrata nella parte superiore della cornice.

Infine, pare che l'Apple Watch 2 potrà vantare un elevato grado di impermeabilità e che sarà disponibile con tutta una nuova serie di cinturini.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Concordo anch'io! Anzi dirò di più, per me l'orologio deve fare l'orologio e lo smartphone le chiamate e tutto il resto, sono anni che lo ripeto, a me con gli smart watch non mi beccano. :lol:
14-1-2016 19:19

Concordo. Almeno allo stato attuale lo smartwatch è inteso solo come interfaccia aggiuntiva per uno smartphone. Quando possiederà l'autonomia totale (che sia in grado di fare/ricevere chiamate e usare internet anche senza smartphone) e che possieda le qualità di un orologio di fascia comune, impermeabilità, durata della batteria,... Leggi tutto
13-1-2016 17:26

{Kalamity}
Trovo che questa faccenda degli orologi sia puro fuffaware. Le case costruttrici stanno spingendo la gente all'acquisto per mantenere alti i fatturati e trovare nuove strade per vendere, senza dare un qualcosa che sia realmente utile, a parte le solite eccezioni. I tempi di Jobs sono finiti, nel bene e nel male.
13-1-2016 16:40

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I provider che filtrano il peer to peer
consentono a tutti gli utenti di usufruire della banda larga
ledono i diritti degli utenti che hanno acquistato un abbonamento a banda piena

Mostra i risultati (6041 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics