Il cuore cresciuto da cellule della pelle

Usando cellule epiteliali alcuni ricercatori sono riusciti a far crescere un cuore funzionante.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 17-03-2016]

cuore rigenerato

Un giorno i trapianti non saranno più necessari: per sostituire un organo difettoso basterà farne crescere una copia partendo da cellule epiteliali.

È questo lo scenario fantascientifico che apre il lavoro di un gruppo di ricercatori dell'Ott Lab del Massachusetts General Hospital di Harvard, i quali sono riusciti a ottenere del tessuto cardiaco partendo da cellule epiteliali adulte.

Il punto di partenza è stato l'utilizzo di 73 cuori umani classificati inadatti ai trapianti e ottenuti dalla Banca degli Organi del New England. Gli scienziati ne hanno rimosso tutte le cellule viventi, restando con la sola matrice extracellulare.

Poi hanno iniziato il lavoro sulle cellule epiteliali. Usando l'RNA messaggero sono riusciti a trasformarle in cellule staminali, e le hanno costrette a differenziarsi in cellule cardiache.

Le hanno quindi impiantate sulla "impalcatura" costituita dalla matrice ottenuta dai cuori e sono in tal modo riusciti a far crescere un cuore in grado di battere. In pratica, ciò significa che dalle pelle di un paziente malato di cuore si possono ottenere cellule per rigenerare il cuore stesso.

Sondaggio
Ci sono degli aggiornamenti del sistema operativo da scaricare e installare. Cosa fai?
Non installo nulla perché incide sulla velocità di Internet e sulle prestazioni del computer
Accetto l'installazione. Possono essere aggiornamenti importanti
Forse installerò gli aggiornamenti più tardi
Non vedo notifiche provenienti dal sistema operativo

Mostra i risultati (2850 voti)
Leggi i commenti (6)

L'utilizzo di una impalcatura esterna indica che ancora non è possibile far crescere un cuore completo, ma le scoperte attuali lasciano pensare che non sia così impossibile come poteva sembrare un tempo.

«Rigenerare un cuore completo è certamente un obiettivo a lungo termine, distante molti anni. Per ora stiamo lavorando alla creazione di una "pezza" miocardica che possa sostituire del tessuto cardiaco danneggiato a causa di un infarto o di un arresto cardiaco» spiega Jacques Guyette, autore principale dello studio.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Col trapianto dell'utero anche gli uomini potranno avere bambini
Il pacemaker è una membrana che avvolge il cuore
Un cuore artificiale stampato 3D
Il cuore artificiale che si controlla da Internet
I nanofili d'oro che riparano il cuore
Il cuore artificiale più piccolo al mondo

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come ti comporti quando ricevi una "bufala" via email?
A costo di cancellare anche avvisi potenzialmente veri, straccio tutto appena arriva.
Li leggo e inoltro solo quelli che ritengo potenzialmente veri, ma all'atto pratico non me ne curo.
Inoltro quelli veri e ne seguo le indicazioni.
Ma quali bufale? Ho appena vinto 1.000.000 di euro rispondendo a una email.
Io stesso ho messo in circolazione qualche bufala.

Mostra i risultati (3205 voti)
Marzo 2021
Hard disk a confronto con SSD nei data center
Sciami di router nelle nostre case conoscono la nostra posizione
Febbraio 2021
Nuovi Mac, gli SSD durano pochissimo
Elettrodomestici, A+++ può diventare B o C
Se non accetti le nuove condizioni, WhatsApp ti cancella l'account
Come perdere mezzo miliardo: non serve smarrire la password del wallet Bitcoin
Sms svuota conto corrente: occhio alla truffa
Vendere o comprare una casa online all'asta (senza Tribunale)
Hacking e caffeina: 167.772 euro da spendere in caffè
Arriva LibreOffice 7.1 Community ma è importante non usarlo in azienda
Didattica a distanza, genio su Zoom
La Stampa, L’Espresso, il Corriere e il metodo redazionale: nessuno rilegge
Sgominato Emotet, la madre di tutti i malware
Gennaio 2021
iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 4 marzo


web metrics