YouTube, nuovo look e nuovo logo

Sito e app si trasformano per lasciare più spazio ai video.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 31-08-2017]

youtube nuovologo
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

Se, visitando YouTube, vi è sembrato che ci fosse qualcosa di sottilmente diverso, non vi siete sbagliati: ha finalmente debuttato il nuovo aspetto della piattaforma.

Il primo cambiamento riguarda il logo. È stato abbandonato lo sfondo rosso dietro la parola Tube, che però non è scomparso: è invece diventato più brillante e s'è trasformato in un pulsante play posto immediatamente prima del nome.

Sono cambiati anche il tipo di carattere e la spaziatura della scritta, al fine di ottenere un aspetto più raffinato e pulito.

Sul blog ufficiale Neal Mohan, Chief Product Officer di YouTube, illustra nel dettaglio i cambiamenti - che coinvolgono anche l'app - e ne spiega la ragione.

Il nuovo design del sito e dell'applicazione vuole rendere più semplice la navigazione e mettere in maggiore evidenza il contenuto.

Sondaggio
Di quale generazione fai parte?
Generazione silenziosa: i nati tra gli anni '20 e gli anni '40 del XX secolo
Baby boomers: i nati tra gli anni '40 e l'inizio degli anni '60 del XX secolo
Generazione X: i nati tra gli anni '60 e l'inizio degli anni '80 del XX secolo
Generazione Y (o Millennials): i nati tra gli anni '80 del XX secolo e il 2000
Generazione Z: i nati dal 2000
Generazione Alpha (o Screenagers): i nati dal 2010

Mostra i risultati (1324 voti)
Leggi i commenti (4)

Gli utenti di iOS e Android hanno poi a disposizione nuove funzionalità, come la possibilità di toccare due volte il lato destro o sinistro del video e, in tal modo, far avanzare o riavvolgere il contenuto di 10 secondi.

Adesso, inoltre, anche l'app offre l'opzione per velocizzare o rallentare i video e presto debutterà l'adattamento automatico del player di YouTube alle dimensioni dello schermo, in modo da sfruttare al meglio ogni display indipendentemente dalla sua forma - verticale, orizzontale, quadrata - ed eliminando completamente le bande nere laterali.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Gangnam Style non è più il video più visto di tutti i tempi su Youtube
YouTube, niente spot se il canale non è popolare
YouTube cancella gli spot inevitabili da 30 secondi
Scaricare video, YouTube non ci sta
YouTube, gli inserzionisti pagano anche le visualizzazioni false
Singapore, sedicenne fa un mese di carcere per un video su Youtube
Dieci anni di video su Youtube
Poteva cancellare tutti i video di Youtube e non l'ha fatto

Commenti all'articolo (1)

Certo che avevo notato le novità descritte nell'articolo ed altre: più funzionale e più carino. E poi gradisco il cambiamento, per non annoiarmi.
31-8-2017 10:36

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è la più grande inquietudine che hai a casa e che la domotica potrebbe risolvere?
Sentirsi insicuri in casa quando si è lì da soli.
Che le persone lascino le luci accese quando non serve.
Dimenticarsi se le porte sono state chiuse a chiave o se le finestre sono state chiuse a dovere.
Familiari anziani non autosufficienti quando in casa sono soli.
Preoccuparsi della sicurezza quando siamo lontani.
Perdere tempo a girare per casa ad accendere o spegnere le luci.
Preoccuparsi che le attrezzature della cucina (per esempio il forno) siano state lasciate accese accidentalmente.
Preoccuparsi che la casa sembri vuota quando siamo lontani.
Possibili incidenti nelle zone della casa che non sono adeguatamente illuminate durante la notte.
La casa è troppo calda o troppo fredda per il dovuto comfort.

Mostra i risultati (846 voti)
Febbraio 2018
Google elimina il pulsante Vedi Immagine per compiacere i signori del copyright
Fbi, Cia e Nsa: Non usate gli smartphone di Huawei e Zte
È arrivato LibreOffice 6.0 (ora 6.0.1)
Alla ricerca dei futuri signori dell'acqua
Telemarketing e registro delle opposizioni, le novità in arrivo
Schede video, le criptovalute fanno schizzare il prezzo alle stelle
Tim, lo scorporo della rete è imminente ma minaccia la trattativa per gli esuberi
Per il ''dilemma'' delle password esiste una terza opzione
La lavatrice che fa il bucato in cinque minuti netti, senza elettricità
Office 2019 sarà l'ultima versione e non funzionerà su Windows 7 e 8.1
Sorveglianza approfondita e non consensuale
L'app per il fitness svela le basi militari segrete in tutto il mondo
Gennaio 2018
Meno del 10% degli utenti Gmail usa l'antifurto gratuito offerto da Google
Windows 10 diventa Polaris: modulare e leggerissimo, ma non retro compatibile
''L'iPhone X è un flop e Apple lo cancellerà entro l'estate''
Tutti gli Arretrati


web metrics