Linux, con Wine 3.0 funziona anche Photoshop 2018

La nuova versione migliora stabilità ed efficienza.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-01-2018]

linux windows wine 3

Il "non-emulatore" Wine, creato per permettere agli utenti di eseguire in ambiente Linux e BSD i programmi scritti per Windows, ha raggiunto la versione 3.0.

Rispetto alla versione precedente incorpora circa 6.000 cambiamenti, che si traducono in maggiori stabilità ed efficienza e in una serie di nuove caratteristiche.

In particolare, il changelog sottolinea il supporto a Direct3D (parte delle librerie DirectX) 10 e 11, miglior supporto a DirectWrite e Direct2D e l'introduzione del driver grafico completo per Android.

A partire da Wine 3.0, inoltre, la versione predefinita di Windows è Windows 7, e l'interfaccia è stata parzialmente rivista per garantire un'esperienza d'uso più lineare e rifinita.

Per gli utenti finali, che magari vorrebbero abbandonare Windows e passare a Linux ma non possono perché il sistema del pinguino non offre un software analogo a quello di cui necessitano, Wine può rappresentare un'occasione preziosa.

Grazie a esso, e soprattutto grazie ai miglioramenti introdotti in questa terza versione stabile, diventa sempre più probabile che quel programma che esiste solo per Windows ora funzioni anche sotto Linux.

Il sito ufficiale di Wine offre una lista dei software utilizzabili grazie a Wine e divisi in categorie in base all'efficienza dell'esecuzione, continuamente aggiornata dagli utenti stessi. Per esempio, grazie a Wine persino Photoshop 2018 funziona quasi perfettamente.

Esiste anche un software, chiamato PlayOnLinux e che si appoggia proprio a Wine, che si occupa di gestire tutte le fasi dell'installazione dei programmi Windows in ambiente Linux, compresa la configurazione di Wine per le specifiche esigenze delle diverse applicazioni (che è generalmente la parte più ostica per gli utenti).

skyrim wine
Anche Skyrim funziona sotto Linux grazie a Wine

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Wine 4.0 supporta anche Direct3D 12
Con Valve Proton i giochi per Windows funzionano anche sotto Linux
Firefox con Linux è più veloce usando Wine
Wine conquista i 64 bit
Dopo quindici anni Wine raggiunge la versione 1.0
Wine, esce la versione beta

Commenti all'articolo (1)

In effetti il 3.0 è un po' migliorato, ma resta sempre il problema dell'enorme quantità di spazio richiesta... evidentemente Windoze non vuol saperne di farsi piccino piccino. Ho una distro Mint avviabile (non una distro-live) su USB da 16GB: in pratica un minicomputer portatilissimo dove c'è tutto quello che serve per l'uso... Leggi tutto
22-1-2018 18:59

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali sono i benefici maggiori che deriverebbero da una politica e una pubblica amministrazione più aperta e trasparente ai cittadini?
I giornalisti potrebbero informarsi più facilmente sulle attività di politici e amministratori e l'informazione al pubblico sarebbe più ampia e dettagliata.
Politici e amministratori renderebbero maggiormente conto ai cittadini del loro operato.
La qualità dei servizi in generale migliorerebbe.
L'opinione pubblica avrebbe più peso nelle decisioni amministrative e politiche.
In generale i nostri rappresentanti avrebbero elementi per prendere decisioni più appropriate.

Mostra i risultati (787 voti)
Febbraio 2020
Il primo smartphone con Windows 10
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Tutti gli Arretrati


web metrics