Android P si mostra in anteprima agli sviluppatori



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-03-2018]

Android P

La primissima versione di Android (la 9.0 o "P") è arrivata nelle mani degli sviluppatori, che possono quindi già iniziare a farsi un'idea di come sarà la prossima incarnazione del sistema di Google. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Secondo te, in quale di questi campi la realtÓ aumentata potrebbe portare pi¨ innovazione?
Medicina
Beni culturali
Videogiochi
Entertainment
Architettura
Altro (specificare nei commenti)
RealtÓ de che?

Mostra i risultati (2499 voti)
Leggi i commenti (19)
La Developer Preview 1 funziona su un numero limitato di dispositivi - Pixel, Pixel XL, Pixel 2 e Pixel 2 XL - e per il momento non introduce un gran numero di novità, dato che l'attenzione di Google si è finora concentrate su cambiamenti poco appariscenti.

Tra le novità che più visibili ci sono il già noto supporto agli schermi simili a quello dell'iPhone X con la sua particolare forma "intagliata" grazie al supporto di nuove Api che permettono alle app di adattarsi alla forma del display.

Altra innovazione importante è quella che riguarda il sistema delle notifiche, che ora consente un accesso più semplice alle cosiddetta smart reply per rispondere rapidamente ai messaggi.

I cambiamenti apportati "sotto al cofano" comprendono miglioramenti dedicati alla sicurezza, come una nuova opzione che blocca di default l'accesso al microfono e alla fotocamera da parte della app non attive, e altri che riguardano le prestazioni e la durata della batteria.

Android P supporta poi il protocollo Wi.Fi 802.11mc, che migliora la localizzazione all'interno di ambienti chiusi portando la precisione ad appena 1 o 2 metri.

android p notifications
Le nuove smart reply nella barra delle notifiche

Tutte le innovazione introdotte in Android P sono descritte nel dettaglio all'interno del post sul blog degli sviluppatori. Chi dispone di un dispositivo compatibile può scaricare l'anteprima dal sito ufficiale.

wifi 80211mc
La localizzazione all'interno Ŕ pi¨ precisa grazie al Wi-Fi 802.11mc

Il rilascio definitivo è ancora fissato per dopo l'estate, mentre per quanto riguarda il nome in codice si vocifera che esso sarà Pistachio Ice Cream (gelato al pistacchio), ma ovviamente è ancora presto per essere certi che questa sia la scelta definitiva.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Android 9.0 Pie è ufficiale e si può già installare sui Google Pixel
Lo smartphone minimalista per liberarsi dalla dipendenza da telefonino
Hmd Global rilancia con tre smartphone: Nokia 1, Nokia 6 e Nokia 8 Sirocco
Rinasce il bananaphone: Nokia 8110 Reloaded in versione 4G Lte
Samsung Galaxy S9, le prime foto e tutte le indiscrezioni
Android 9.0 sarà al pistacchio e supporterà lo schermo dell'iPhone X

Commenti all'articolo (1)

Mi sembra che un nome tipo Pistachio Ice Cream sia un pochino troppo complesso e poco adatto almeno basandosi sulla filosofia adottata in praticamente tutte le incarnazioni precedenti... in ogni caso vedremo. In quanto al supporto per gli schermi tipo iPhone X forse sarÓ una necessitÓ commerciale ma non certo una feature, peraltro la... Leggi tutto
11-3-2018 11:19

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quando hai problemi col Pc a chi ti rivolgi?
A chi me lo ha venduto
A un tecnico specializzato
A un amico o a un parente pi¨ esperto
Chiedo su un forum
Chiedo su Facebook
Cerco di risolvere il problema da solo
Se il problema sembra serio, non perdo tempo: formatto
Mi limito a imprecare

Mostra i risultati (4088 voti)
Settembre 2018
Il fallimento di Windows Store: un documento interno ne rivela la portata
Corruzione in Amazon: dipendenti pagati per cancellare le recensioni negative
Copyright, il sito di sottotitoli ITASA costretto a gettare la spugna
Windows 10 deciderà in autonomia quali file tenere e quali cancellare
L'Europarlamento approva la riforma del diritto d'autore, il web teme la censura
Falla 0-day in Windows, i cybercriminali hanno iniziato gli attacchi
Volete tenere Windows 7? Il prezzo continuerà a crescere
Tor Browser 8.0, più facile da usare e più abile nell'aggirare la censura
Salvati dallo smartwatch: il monitoraggio della salute ha già salvato la vita a due uomini
iPhone XS e Apple Watch Serie 4, le prime foto trapelate in rete
Falla 0-day in Windows, ecco la correzione. Ma non proviene da Microsoft
Agosto 2018
Falla 0-day in Windows 10 consente di ottenere il controllo sul Pc
Tagliato fuori da Galileo, il Regno Unito si costruirà un proprio GPS
Black Hat 2018, svelata vulnerabilità imbarazzante
Windows 10 nasconde una versione "Universale" di Esplora File. Ecco come attivarla
Tutti gli Arretrati


web metrics