Microsoft agli utenti: come migliorereste Blocco Note e Calcolatrice?

Il gigante è in cerca di suggerimenti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-09-2018]

notepad calculator

Se poteste migliorare il Blocco Note e la Calcolatrice di Windows, che cosa fareste?

La domanda non è retorica: Steve Teixeira, Generale Manager del Gruppo Windows and Devices di ritorno in azienda dopo un anno sabbatico, l'ha posta su Twitter non appena ha scoperto di essere incaricato di seguire alcune applicazioni incluse in Windows, tra cui per l'appunto il Blocco Note e la Calcolatrice.

Sebbene si tratti di app molto semplici, esse sono molto adoperate dagli utenti, i quali spesso si scontrano con i loro limiti e notano mancanze che si potrebbero colmare.

Di qui l'idea di chiedere agli utenti di Twitter di lanciare dei suggerimenti, rispondendo al tweet iniziale.

Le indicazioni già arrivate vanno dalla possibilità di modificare la cronologia della calcolatrice all'introduzione di funzioni avanzate in Blocco Note, che lo rendano più simile a Notepad++.

Sondaggio
I telefonini diventano sempre più potenti e sono dotati di fotocamere sempre migliori: a quella sul retro spesso se ne aggiunge una frontale, per meglio scattare i selfie. Per quanto riguarda l'utilizzo che ne fai tu personalmente, lo smartphone ha sostituito la fotocamera compatta tradizionale?
Sì. Non ho praticamente più bisogno di portarmi dietro la fotocamera perché quella dello smartphone è più che sufficiente per le mie esigenze nella maggior parte delle occasioni.
In parte. Sebbene la fotocamera sullo smartphone sia indubbiamente comoda, spesso ho la necessità di scattare foto di qualità migliore e con un dispositivo dedicato, quindi utilizzo molto anche la fotocamera.
No. Non posso fare a meno di portarmi dietro la fotocamera compatta, che per le mie esigenze non può affatto essere sostituita da uno smartphone.

Mostra i risultati (1753 voti)
Leggi i commenti (12)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Bug nel Blocco Note di Windows consente di eseguire codice da remoto
La calcolatrice di Windows ora è open source

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

{ictuscano}
@masso Per la verità a mio parere un S.O. serve per gestire l'HW: il software è "un extra". Per quello ciò che è mancato in Windows è un Esplora Risorse "vispo", e semmai quello che doveva essere integrato nel S.O. era un software di crezione Immagini degli HD (tra l'altro... Leggi tutto
26-9-2018 11:17

A me basterebbe che il blocco note avesse il supporto al \n e non solo al \r\n. Non gli serve nient'altro, tutto il resto non è un blocco note. Per la calcolatrice potrebbero fare qualche modifica alla modalità di calcolo della data che così com'è è un aborto e avere qualche funzione in più nella modalità programmatore, ad esempio... Leggi tutto
25-9-2018 22:32

Questa riflessione è interessante (ed è spesso l'alibi più frequente che hanno usato per nascondere la povertà dei programmi in bundle ovvero la semplicità come livella della curva d'apprendimento e d'utilizzo e la scelta accurata solo delle caratteristiche maggiormente usate). Ma bastava soddisfare i diversi orientamenti di gradimento... Leggi tutto
25-9-2018 16:36

Di blocco note e calcolatrice, mi importa ben poco. Vorrei invece FILE MANAGER A TAB (qttabbar funziona bene, ma preferirei che fosse intagrato) .
25-9-2018 16:22

Non è per quello. Che siano dozzinali l'hanno sempre saputo. Non hanno mai pensato i migliorarle altrimenti avrebbero disincentivato persone e aziende dall'acquisto delle loro suite dedicate alla produttività come Office. Modificare la cronologia della calcolatrice o le macro in blocco note sono caratteristiche disponibili in app... Leggi tutto
25-9-2018 16:15

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è la cifra complessiva che spendi ogni mese per il tuo smartphone? Comprende tutto: telefonate, piano dati, Sms, rata telefono e via dicendo.
Sotto i 10 euro
Tra i 10 e i 20 euro
Tra i 20 e i 30 euro
Tra i 30 e i 50 euro
Tra i 50 e i 100 euro
Oltre i 100 euro
Non ne ho idea

Mostra i risultati (5103 voti)
Agosto 2020
Bambini e smartphone
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Tutti gli Arretrati


web metrics