Il ransomware che fa ordine tra i documenti del PC



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-04-2019]

ransomware elimina duplicati

C'è un ransomware in circolazione che si distingue dalla massa dei colleghi di malefatte perché, prima di agire, si mette a fare ordine nel PC.

Il malware in questione si chiama vxCrypter ed è stato scoperto da Lawrence Abrams. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Fai uso del pagamento contactless?
S, lo trovo molto comodo.
Lascio scegliere all'esercente.
Non so cosa sia.
No, le mie carte non sono abilitate.
No, non mi fido

Mostra i risultati (2339 voti)
Leggi i commenti (21)
Come altri software dello stesso tipo, rende inaccessibili i documenti crittografandoli e aggiungendovi l'estensione .xLck, chiedendo quindi al loro legittimo proprietario di pagare una certa somma per ottenere la liberazione.

Prima, però, fa un po' di pulizie. Per ogni file presente nel computer calcola infatti l'hash SHA256, che viene generato a partire dal file stesso ed è univoco per ciascun elemento: pertanto, se ci sono due copie identiche del medesimo file, anche l'hash sarà identico.

Quando incontro due hash uguali, vxCrypter capisce che i file che li hanno generati sono identici, e così cancella tutte le copie, lasciando soltanto l'originale. È solo a questo punto che provvede a criptare ciò che resta.

Secondo Abrams l'unica spiegazione di questo strano comportamento è aumentare la velocità con cui viene portata a termine la cifratura dell'intero contenuto del computer.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Studenti e lavoratori in smart working nel mirino dei ransomware
Il ransomware che rispetta la privacy delle vittime
Backup, la fiducia nel cloud è ancora bassa
Il ransomware che ti ridà i file solo se uno Youtuber raggiunge 100 milioni di iscritti
Il ransomware che prende di mira i NAS D-Link (e presto i PC con Windows)
Attacco ransomware agli uffici cittadini, si torna a carta e penna
Sei consigli per difendersi dal ransomware

Commenti all'articolo (3)

Possibile, ma anche il calcolo ed il confronto degli hash richiede tempo, forse meno ma, se l'algoritmo di criptazione ottimizzato, neanche tanto... Leggi tutto
13-4-2019 13:59

Credo volesse solamente intendere che lascia uno (qualsiasi) soltanto, cancellando tutte le ulteriori copie, essendo tutte perfettamente identiche. Se fosse modificato (e/o aggiornato), infatti, non avrebbe lo stesso Hash ma per il ransoware sarebbero due file differenti. Leggi tutto
5-4-2019 16:45

E in che modo decide quale file e' l'originale e quale e' una copia? Diciamo che probabilmente tiene il primo che ha trovato (che magari e' nei temporanei, non certo l'originale) e cancella i successivi. Leggi tutto
4-4-2019 16:22

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Stai creando un nuovo account su un sito. Come sar la tua password?
Ho una sola password per tutti i miei account
Ho varie password che uso a rotazione quando devo creare un nuovo account
Ho un template per le password che modifico per ogni account
Creo una nuova password, assicurandomi che sia robusta

Mostra i risultati (1606 voti)
Dicembre 2021
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 6 dicembre


web metrics