Condannato lo YouTuber che diede biscotti con il dentifricio a un senzatetto

Dovrà anche risarcire la sua vittima.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-06-2019]

reset condannato 15 mesi oreo dentifricio

Un paio d'anni fa uno YouTuber spagnolo, tale ReSet, divenne famoso - o piuttosto famigerato - con un video di crudeltà gratuita.

ReSet - che oggi ha 21 anni e in realtà si chiama Kanghua Ren - allora era già il titolare di un popolare canale YouTube nel quale svelava i segreti del videogioco Fortnite, ma era anche deciso a diventare sempre più famoso (e trarre guadagni più alti dagli spot).

Così aveva preso ad accogliere le sfide lanciategli dai suoi iscritti, fino a quando qualcuno non gli propose di offrire a un mendicante dei biscotti Oreo in cui però aveva sostituito il ripieno con del dentifricio. Ren accettò.

Il video mostra il senzatetto addentare il biscotto per sputarlo immediatamente, con Ren che commenta: «Forse mi sono spinto un po' oltre, ma c'è un lato positivo. Questo l'aiuterà a lavarsi i denti. Non penso che l'abbia mai fatto dal momento in cui è diventato povero».

Nella sua mente lo YouTuber forse pensava che il filmato fosse divertente, che sarebbe diventato virale e che ciò avrebbe fatto di lui una star del web ancora maggiore di quanto già fosse, ma aveva ragione solo in parte: il filmato divenne davvero virale, ma gli spettatori ebbero per lo più parole di disprezzo per l'autore.

Poi le cose per Kanghua Ren (è di origini cinesi, ma abita a Barcellona sin da bambino) andarono sempre peggio: cercò di avanzare la più trita e meno sentita delle scuse - «Era solo uno scherzo» - e provò senza successo a evitare la denuncia da parte della figlia della vittima offrendo 300 euro.

Il caso finì in tribunale, e ora è giunta la sentenza: stabilendo che «non si è trattato di un atto isolato» in quanto Ren, in altri video, mostra una certa propensione per «comportamenti crudeli» nei confronti dei più deboli, il giudice ha deciso che il giovane debba passare 15 mesi in prigione e pagare alla sua vittima un risarcimento di 20.000 euro.

Sondaggio
Come passi maggiormente il tuo tempo online?
Sui social network
Leggendo e scrivendo email
Guardando filmati
Cercando e leggendo informazioni
Giocando online
Leggendo i blog
Sui forum
Ascoltando musica e radio online
Leggendo quotidiani e riviste
Altro (specificare nei commenti)

Mostra i risultati (2056 voti)
Leggi i commenti (9)

Non solo: YouTube ha deciso di bandire ReSet per cinque anni, durante i quali egli non potrà creare nuovi canali; quello già in suo possesso (ancora attivo nel momento in cui scriviamo) sarà cancellato.

Quanto al tempo da scontare in prigione, è quasi certo che Ren non finirà davvero in galera: la legge spagnola tende a sospendere la pena quando la condanna è inferiore a due anni e si tratta del primo reato per il quale l'imputato viene punito.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (5)

Chissà se lo hanno identificato, comunque credo che la pena sia ancora più lieve di quella comminata al deficiente, in fondo si tratta solo di istigazione... :roll:
5-6-2021 14:57

Qualcuno ha punito chi gli ha suggerito lo scherzo?
5-6-2021 12:42

Definirlo rincoglionito mi sembra riduttivo o, quantomeno, parziale, io aggiungerei almeno anche delinquente e, sì, la prigione la meriterebbe per davvero. Leggi tutto
8-6-2019 15:46

:ola: :ola: :ola: Ma anche youtube al posto dei chaptca potrebbe mettere test per misurare il QI nel web ci sarebbe meno spazzatura. Leggi tutto
8-6-2019 13:15

Un rincoglionito che ha avuto quello che merita, almeno, sempre che finisca in prigione. Lo si potrebbe addirittura denunciare per istigazione al bullismo!!!!
5-6-2019 12:56

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Wikileaks (con il suo fondatore Julian Assange)...
è un sito pirata, pericolo per l'occidente.
è un paladino della libera informazione e della trasparenza.

Mostra i risultati (3408 voti)
Agosto 2022
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
E Spot prese il fucile
Gmail, la nuova interfaccia adesso è per tutti
Luglio 2022
Istruzioni per il voto: la busta
Il Tribunale di Milano ordina a Cloudflare di censurare tre siti
Microsoft, un nuovo Windows ogni tre anni
TIM: 9.000 esuberi e un ultimatum al Governo
L'algoritmo che predice i crimini con una settimana d'anticipo
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
15 giugno, finisce l'era di Internet Explorer
Grave falla in Windows, occhio ai documenti di Word
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 9 agosto