Rimandato il Pc di Google

Per ora non esce il Pc da 200 dollari, ma sarà possibile accedere al motore di ricerca dai telefonini Motorola. Nasce Google Pack, una raccolta di software.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-01-2006]

Foto di Alex Dell

La novità 2006 di Google non sarà un Pc da 200 dollari o poco più, senza software perché scaricabile dalla Rete, come volevano i rumor di questi giorni;

Il più potente motore di ricerca del mondo e una delle multinazionali in testa alla Borsa Usa ha annunciato invece un accordo con Motorola, per permettere ai possessori di telefonini di consultare il motore di ricerca Google premendo un semplice tasto; previsto anche l'accesso alla potente GMail, la posta elettronica di Google, in modo semplice e diretto.

Nasce anche Google Pack, in versione beta, una raccolta di software già conosciuti e diffusissimi, come Google Desktop, Google Toolbar, Mozilla Firefox, Adobe Reader 7 e simili.

In Italia finora a governare e orientare il mercato dei servizi di telefonia mobile sono stati più i gestori mobili (Tim, Vodafone, 3) che gli stessi produttori di telefonini. Non a caso Telecom Italia darà nei prossimi mesi ai titolari di un indirizzo email Alice la possibilità di ricevere su un telefonino Tim le email, mentre la stessa casella Alice arriverà a 3 Gbyte di spazio con la possibilità di ricevere e inviare messaggi fino a 30 Mbyte.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (1)

Sbaglio o Motorola Leggi tutto
7-1-2006 13:38

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali sono i benefici maggiori che deriverebbero da una politica e una pubblica amministrazione pił aperta e trasparente ai cittadini?
I giornalisti potrebbero informarsi pił facilmente sulle attivitą di politici e amministratori e l'informazione al pubblico sarebbe pił ampia e dettagliata.
Politici e amministratori renderebbero maggiormente conto ai cittadini del loro operato.
La qualitą dei servizi in generale migliorerebbe.
L'opinione pubblica avrebbe pił peso nelle decisioni amministrative e politiche.
In generale i nostri rappresentanti avrebbero elementi per prendere decisioni pił appropriate.

Mostra i risultati (943 voti)
Luglio 2024
Non è tutta colpa di Microsoft o di Crowdstrike
La Marina tedesca cerca una soluzione per sostituire i floppy da 8 pollici
WhatsApp, arriva la trascrizione automatica dei messaggi vocali
10 miliardi di password rubate e pubblicate in chiaro
Copilot si aggiorna e diventa inutile
La super SIM cinese con processore RISC-V
Giugno 2024
Tim al capolinea: dal 2 luglio la Rete non sarà più sua
Gli USA mettono al bando Kaspersky
Windows 11, l'ultimo aggiornamento è infestato da bug
Il viaggio verso Marte rischia di devastare i reni degli astronauti
2030, Mastercard elimina il numero della carta di credito.
HP, un BIOS difettoso rende inutilizzabili i ProBook
Adobe, utenti in rivolta contro i nuovi Termini d'Uso
Napster compie 25 anni
Tre libri
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 22 luglio


web metrics