SRL: la lezione arriva a casa...

SRL non è un tipo di società ma lo strumento Simple Remote Lecturing.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-11-2006]

Pubbliredazionale

La chiave di SRL è la semplicità: sfrondato di inutili sovrastrutture SRL è in grado di far partecipare ad una lezione remota uno studente anche con solamente un modem a 56Kbps ed è compatibile con tantissimi sistemi operativi, usa infatti protocolli standard.

Più che uno strumento, SRL è un patchwork di molteplici strumenti, alcuni esistenti, altri creati ad hoc.

La lezione si compone di cinque canali paralleli:

* il canale audio, trasmesso con i protocolli delle radio via rete con il programma icecast, il codec è ogg-vorbis (libero);
* i lucidi/navigazione web, tramite una pagina web autoaggiornante (applicazione simpleproxy-SRL);
* una webcam per mostrare il docente;
* un X terminal con copia su una pagina web autoaggiornante (applicazione aterm-SRL);
* una chat (irc) per l'interazione con gli studenti "remoti".

Il servizio ha tre componenti:

1. il laptop del docente in aula (GNU-linux) dove deve essere in funzione il programma di streaming dell'audio, della webcam, simpleproxy-srl, e se necessario aterm-srl. Simpleproxy, come si intende dal nome, è un proxy http. Il docente usa un browser collegato a questo proxy che provvede ad inviare l'URL di ogni pagina visitata al server. I lucidi della lezione devono essere in un formato riconosciuto dai browser (in genere html) ed essere disponibili su un server pubblico. Quando il docente cambia pagina web anche i browser degli studenti in pochi attimi si posizionano nella nuova pagina. Il programma che viene usato per la webcam è quello denominato "webcam" presente in vari e distribuzioni. Questo programma è stato modificato per SRL ma le modifiche sono state integrate nella versione ufficiale. In particolare l'ottimizzazione realizzata consente di spedire tutte le immagini senza aprire e chiudere una connessione TCP per ogni immagine.
2. Un server dove il docente abbia accesso ssh per aggiornare le pagine dinamiche e dove sia in esecuzione oltre a un server web (apache) anche il mirror di icecast.
3. Le stazioni degli studenti con un browser e un client per le radio via rete.

SRL si basa sull'idea che l'immagine del docente sia utile nella lezione solo per dare il senso di presenza, ma sia inutile sprecare banda per una immagine ad alta risoluzione.

Al contrario quando occorre fornire contenuti se questi sono già in formato fruibile da rete si possono usare tutte le ottimizzazioni esistenti. Così se ci sono proxy lungo la linea ai quali più studenti possono attingere i lucidi, le immagini e l'ultimo fotogramma del terminale verranno presi dalla cache del proxy.

SRL è una applicazione semplice ma efficace di software libero. Da due anni le mie lezioni di Sistemi Operativi sono seguite da molti studenti via rete.

Per maggiori informazioni: http://sourceforge.net/projects/srl

Se volete vedere srl al lavoro e seguire una lezione del corso di Sistemi Operativi: http://www.cs.unibo.it/~renzo/live

Se poi volete diventare sviluppatori di software libero, potete pensare di iscrivervi al Master in Tecnologia del Software Libero e Open Source.

Renzo Davoli
Direttore del Master in Tecnologia del Software Libero e Open Source

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui o segnalare un refuso.

E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali tra questi tuoi dati personali sono pubblici sui social network (chiunque pu vederli e non solo i tuoi amici)?
Solo il mio nome per intero e la foto del profilo
In teoria tutto, non mi preoccupo delle impostazioni per la privacy
Nome completo, foto e post
Nome completo, foto, status, geolocalizzazioni e check-in
Non ci ho mai pensato

Mostra i risultati (901 voti)
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Tutti gli Arretrati


web metrics