L'invasione delle Mele

Apple annuncia i suoi nuovi store dedicati. Il primo debutterà il 19 Maggio in America per dare il via ad un'azione di diffusione globale.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-05-2001]

Il 19 Maggio a McLean negli States, Apple presenterà il suo primo negozio ad insegna proprietaria. In pratica si tratterà di veri e propri punti vendita dedicati esclusivametne ai prodotti Apple e posseduti direttamente dalla casa madre. In breve tempo a partire da questa prima roccaforte gli Apple store si diffonderanno in tutto il globo, basti pensare che l'obiettivo per il primo anno è di aprire circa 300 negozi con insegna Apple.

Partendo dal presupposto che gli utenti di macchine Apple sono penalizzati nella possibilità di provare le macchine prima di acquistarle, dovendosi accontentare o della propria esperienza su machine precedenti o addirittura nel caso dei novizi di un semplice sentito dire, i vertici di Apple hanno preso questa importante decisione, peraltro sostenuta dai maggiori analisti del mercato che vedono nell'iniziativa un'ottima possibilità per Apple di raggiungere i propri obiettivi commerciali ed incrementare i propri risultati economici.

Negli Apple Store i prodotti Apple non verranno solo messi in esposizione ed in vendita, ma in ossequio alla migliore filosofia americana del "Try before you Buy" si potranno liberamente provare nelle diverse versioni e configurazione. Le medesime possibilità si avranno per i software che l'utente o aspirante tale potrà liberamente esplorare per apprezzarne al meglio le potenzialità. D'ora in poi quindi acquistare un Mac sarà un po' come andare da Armani a comprare un vestito. E vista l'esclusività e l'alta qualità dei prodotti Apple non ci pare certo un paragone azzardato.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale di queste previsioni si realizzerà per prima?
La maggior parte degli acquisti avverrà attraverso il web.
Ci sarà in media uno smartphone per ogni abitante del pianeta.
Le aziende utilizzeranno Facebook e Twitter come mezzo principale di assistenza ai clienti.
La maggior parte dei nostri dati saranno sul cloud, non sui nostri Pc.
La maggior parte degli utenti accederanno al web tramite rete mobile.

Mostra i risultati (2191 voti)
Giugno 2021
Windows 11, l'ISO del sistema finisce in Rete
Windows 11, i primi screenshot sfuggono in Rete
Tutti gli indizi che puntano a Windows 11
Gli hard disk al grafene sono 10 volte più capienti
Microsoft nasconde la fotocamera sotto lo schermo che forma il logo di Windows
Il nuovo Windows 10 si svela a fine mese
Nuova tecnica contro il ransomware: ingannare il sistema di pagamento
Maggio 2021
Malvivente condannato grazie a una foto delle dita pubblicata online
Annunciata la prossima generazione di Windows
Guidi male? Forse è un primo segno di demenza
Scarsità di chip, televisori più cari del 30%
Android 12: veloce, attento alla privacy e personalizzabile
Nella Tesla schiantatasi con “nessuno” al volante c’era qualcuno al volante
WhatsApp, funzionalità ridotte se non si vogliono regalare i dati a Facebook
La scorciatoia da tastiera che scongela il Pc
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 giugno


web metrics