L'inchiesta giudiziaria e il blackout di Elitel

All'origine del distacco del provider c'è un cambiamento di politica di Telecom Italia, dopo l'apertura dell'inchiesta della magistratura.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-07-2007]

La magistratura ha aperto un'inchiesta sul fallimento di alcune società telefoniche a causa di un indebitamento troppo forte nei confronti di Telecom Italia; risulta indagato il responsabile della divisione Wholesale dell'azienda Alessandro Tallotta, insieme ai suoi più stretti collaboratori, anch'essi dirigenti della stessa linea aziendale.

In concomitanza dell'apertura dell'inchiesta, con relativi provvedimenti di garanzia, a carico di questi manager Telecom indagati, l'ex monopolista avrebbe distaccato la rete di Elitel, un'azienda telefonica sospesa dalla quotazione nella Borsa di Londra a causa della sua difficile situazione finanziaria. Si tratta di notizie di cui la stampa italiana si è scarsamente occupata, con poche eccezioni sulla Rete, come ad esempio il blog di Alessandro Longo.

E' possibile ipotizzare una correlazione stretta fra le due vicende: Telecom accusata di una politica del credito "facile" verso i suoi concorrenti fino al concorso in bancarotta fraudolenta e un provvedimento di distacco, che sta coinvolgendo decine di migliaia di utenti Elitel (circa 400.000), mettendo in pericolo qualche centinaio di posti di lavoro, segno di una politica più rigorosa nei confronti dei clienti (e concorrenti) di Telecom.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (2)

.roberto.
aggiornamento Elitel / Vive la vie Leggi tutto
26-10-2007 18:26

{Alex}
Blackout Elitel Leggi tutto
10-7-2007 13:16

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi grandi trend dominerÓ maggiormente il mercato dell'Information & Communication Technology nei prossimi due anni?
Cloud Computing
Mobility
Virtualizzazione
Sicurezza e Risk Management
Energy Efficiency
Business Intelligence
Big Data

Mostra i risultati (1505 voti)
Luglio 2024
La Marina tedesca cerca una soluzione per sostituire i floppy da 8 pollici
WhatsApp, arriva la trascrizione automatica dei messaggi vocali
10 miliardi di password rubate e pubblicate in chiaro
Copilot si aggiorna e diventa inutile
La super SIM cinese con processore RISC-V
Giugno 2024
Tim al capolinea: dal 2 luglio la Rete non sarà più sua
Gli USA mettono al bando Kaspersky
Windows 11, l'ultimo aggiornamento è infestato da bug
Il viaggio verso Marte rischia di devastare i reni degli astronauti
2030, Mastercard elimina il numero della carta di credito.
HP, un BIOS difettoso rende inutilizzabili i ProBook
Adobe, utenti in rivolta contro i nuovi Termini d'Uso
Napster compie 25 anni
Tre libri
Maggio 2024
Chatbot, fallimenti a ripetizione
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 18 luglio


web metrics