OpenVMS compie 30 anni

Il glorioso sistema operativo creato da Dec nel lontano 1977 gode di ottima salute e festeggia il compleanno con "mamma" Hp.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-10-2007]

Un computer VAX

Adesso si fa chiamare OpenVMS e naviga sventolando la bandiera di Hp, ma la sua storia è lunga e farà forse sobbalzare di nostalgia i cuori degli informatici più "anziani".

Il sistema operativo Vms compie 30 anni e, complici gli sforzi del suo nuovo padrone, sembra essere tornato a godere di buona salute; o, anche se forse qualcuno non lo conosce, è tuttora sviluppato e gode di buona fama.

Le sue origini sono legate a Vax, la prima macchina a 32 bit presentata nel 1977 dalla Digital Equipment Corporation; la sua nascita introdusse una innovazione importante, alla base dei sistemi operativi che usiamo ancora oggi: la memoria virtuale, ossia la capacità di gestire più Ram di quanta realmente disponibile. Questa caratteristica era così innovativa che il sistema che la rese disponibile venne battezzato in maniera tale da ricordarla: Virtual Memory System, in breve Vms.

Nato ufficialmente il 25 ottobre 1977, Vms continuò in seguito a crescere, guadagnando per esempio il proprio software di rete (DecNet) e il supporto ai nomi di file lunghi e nel 1989 si parlava di dotarlo di interfaccia grafica. Purtroppo, nello stesso periodo Dec iniziò ad affrontare i propri guai finanziari.

Nel 1991 Digital aderì allo standard Posix e cambiò il nome del sistema in OpenVms. Negli anni che seguirono l'evoluzione non cessò: venne aggiunto il supporto al TCP/IP e nel 1995 Vms passò a 64 bit, in una versione 7 pensata per il processore Alpha di Dec stessa.

I problemi di Dec continuarono e nel 1998 Compaq la assorbì, dando inizio al periodo buio di Vms. Fino al 2003, infatti, il suo sviluppo restò praticamente fermo. Poi, Hp si fuse con Compaq.

La Hewlett-Packard riprese il progetto OpenVms con nuovo vigore e lo dotò di diversi software Open Source, da Mozilla a Apache, da mySql a Samba.

A 30 anni dalla sua ideazione, Vms gode quindi di ottima salute e Hp si appresta a festeggiarne il compleanno con celebrazioni online, per le quali chiede anche il supporto degli utenti. Potrebbe essere un'ottima occasione per apprezzare un sistema operativo che ha davvero fatto la storia dell'informatica.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

{utente anonimo}
Sempre giovane... Leggi tutto
15-11-2007 21:04

Nostalgia pura certo! Del resto il mito di un'et dell'oro sepolta in un remoto passato connaturato con la natura del pensiero e della cultura "occidentale". Ma il sistema VM della IBM sulla serie 370 non pi o meno della stessa epoca? A chi la primogenitura?
25-10-2007 16:07

ah, che nostalgia Leggi tutto
25-10-2007 12:28

Grande Matteo, grazie per aver riportato alla ribalta un grande sistema operativo
25-10-2007 11:43

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Se fossi il passeggero in un'auto il cui conducente sta leggendo o inviando un Sms, protesteresti?
S, ma solo se sono in confidenza con l'autista. E comunque non mi sentirei molto tranquillo.
S, per la sicurezza di tutti.
No, se lo fa in un rettilineo o comunque in condizioni di sicurezza.
No, se il conducente attento: non c' motivo di protestare.
No, se sta solo leggendo. S, se sta inviando un messaggio.

Mostra i risultati (2152 voti)
Dicembre 2019
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Tutti gli Arretrati


web metrics