Il bambino messo all'asta su eBay

Una mamma mette all'asta per scherzo il figlio di otto mesi. La polizia sta indagando.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-05-2008]

Il bambino messo all'asta su eBay

"Metto in vendita il mio bambino quasi nuovo perché piange troppo. Maschio, lungo 70 cm, può essere usato in una fascia portabambini o in un passeggino": quest'annuncio ha campeggiato su eBay sabato scorso per un paio d'ore, poi è stato tolto.

L'inserzionista è una giovane mamma di Krumbach, in Baviera, che si trova ora indagata dalla polizia in seguito a quello che lei ha definito "solo uno scherzo" e che invece, per i poliziotti, è un sospetto di "traffico di bambini".

Uno scherzo un po' folle - che peraltro ha dei precedenti - e che ha spinto quelli che hanno visto l'annuncio ad avvisare la autorità, le quali hanno avviato le indagini e posto il bambino sotto custodia.

Intervistata da Bild, la donna ha detto: "Era solo uno scherzo. Volevo solo vedere se qualcuno avrebbe fatto un'offerta. Hanno portato mio figlio in ospedale e la settimana prossima dovrò sottopormi ad alcuni test psichiatrici".

Nessuno, comunque, ha avanzato offerte nelle due ore in cui l'annuncio è rimasto online. La base d'asta era di 1 euro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Diciassettenne all'asta su Facebook, in sposa al miglior offerente

Commenti all'articolo (2)

Venivi indagato per pedofilia o traffico di bambini, presumibilmente. Però i vari annunci strani su ebay sono famosi, come la vendita della propria anima, o l'aria delle città famose, o la munnezz'e nappule. Credo nella buona fede, quanto nel cattivo gusto, della madre.
26-5-2008 22:44

scusa ma se lo compravo in tempo che succedeva? :?
26-5-2008 21:42

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Il flop di Windows 8 sembra replicare tristemente quello di Vista e c'è chi comincia a sostenere che Microsoft sia ormai sulla via del declino, dopo aver mancato clamorosamente il successo anche nei telefonini, nei tablet e nei dispositivi embedded.
Windows 8 è perfettamente stabile, facile da usare e non richiede hardware particolare: non è affatto un flop e Microsoft non è in declino.
La qualità del software Microsoft è in calo da anni: mancano soprattutto in visione e in integrazione. Stanno spingendo su troppi fronti, perdendo di vista la qualità complessiva.
Ognuno deve fare bene il proprio mestiere e basta. Microsoft si concentri su Windows, lasciando perdere Zune e tutto il resto; Google insista sui motori di ricerca, non sui social network, la mail o gli occhialini.

Mostra i risultati (6341 voti)
Novembre 2019
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Omessa custodia del cellulare, sanzionata l'insegnante del post anti-Arma
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics