FreeRunner, il telefonino davvero "open" basato su Linux

OpenMoko ha creato un cellulare completamente open source: si potrà sviluppare il proprio firmware e anche hardware personalizzato.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-07-2008]

FreeRunner, il telefonino basato su Linux

OpenMoko, già nota per il telefonino Neo1973, basato su Linux e apparso quasi un anno fa, torna a far parlare di sé svelando finalmente la propria ultima creazione, FreeRunner.

Dal 7 luglio è dunque in vendita sul sito il telefonino davvero open, come tiene a definirlo la società produttrice, di cui si era iniziato a parlare già nel gennaio di quest'anno.

Il FreeRunner è un cellulare triband Gsm/Gprs il cui cuore è rappresentato da un processore Arm9 che funziona a 400 MHz; supporta Bluetooth 2.0, Wi-Fi 802.11b/g, A-Gps e dispone di 128 Mbyte di Wsdram, accompagnati da 256 Mbyte di memoria Nand Flash.

Ancora, il telefonino di OpenMoko dispone di un accelerometro e di uno slot di espansione MiniSd, un display touchscreen da 2,8 pollici con una risoluzione di 640 x 480 pixel e pesa (senza batteria) circa 110 grammi.

Il software è particolarmente interessante: il sistema operativo è completamente aperto, gratuito e basato su Linux. Proprio gli utilizzatori del sistema del pinguino, infatti, sembrano essere i destinatari principali per i quali è pensato il FreeRunner.

L'utilizzo di codice libero, dice l'azienda, permetterà di personalizzare il proprio apparecchio. Il software di base permette di effettuare chiamate, inviare Sms e salvare i contatti, ma periodicamente - a partire dal prossimo mese - verranno rilasciati degli aggiornamenti per "poter sfruttare completamente la piattaforma hardware".

Inoltre sarà possibile sviluppare e installare dei firmware personalizzati che aggiugano applicazioni particolari.

D'altra parte, le modifiche al telefono potranno non essere solo software: saranno rilasciati i file Cad sotto licenza Creative Commons, dando il via libera alla produzione di design alternativi per il FreeRunner.

Infine, sempre per quanto riguarda l'hardware, OpenMoko ha detto che gli utenti potranno smontare il telefonino fino ad accedere ai circuiti elettronici: addirittura, gli utenti potranno acquistare direttamente dalla Casa madre gli strumenti adatti per aprire facilmente il dispositivo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

{utente anonimo}
ci sto facendo un pensierino... si pu usare tranquillamente in italia con le nostre attuali sim card?
7-7-2008 15:51

{utente anonimo}
Si ma la domanda : Si pu usare sulle reti telefoniche italiane o no?
7-7-2008 15:37

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual la cifra complessiva che spendi ogni mese per il tuo smartphone? Comprende tutto: telefonate, piano dati, Sms, rata telefono e via dicendo.
Sotto i 10 euro
Tra i 10 e i 20 euro
Tra i 20 e i 30 euro
Tra i 30 e i 50 euro
Tra i 50 e i 100 euro
Oltre i 100 euro
Non ne ho idea

Mostra i risultati (5389 voti)
Giugno 2023
Rarbg, inizia l'attacco dei cloni
Giove, la “precrimine” in salsa italiana
Pirati del web in lutto: Rarbg chiude per sempre
Venti di tecnocontrollo in Spagna
Maggio 2023
Stack Overflow è la prima vittima della IA
WhatsApp, ora i messaggi si possono modificare dopo l'invio
HP e l'aggiornamento che rende inutilizzabili le stampanti
Windows 10 21H2, aggiornamento forzato in vista
Google Chrome dirà addio al lucchetto da settembre
WhatsApp accede di nascosto al microfono. Solo un bug di Android?
Western Digital agli utenti: gli hacker hanno i vostri dati
Il “Padrino della IA” lascia Google per avvertire il mondo dei pericoli
Aprile 2023
WhatsApp introduce il supporto a più smartphone
La UE metterà il naso negli algoritmi dei giganti del web
Con la vendita della Rete TIM avremo le tariffe più alte
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 11 giugno


web metrics