La verità sulla mobilità in Telecom Italia

La messa in mobilità di 5.000 dipendenti Telecom Italia non potrà avere solo soluzioni morbide e indolori come è accaduto in passato.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-07-2008]

Telecom Italia ha accettato di aprire un confronto con i sindacati del settore sulle prospettive dell'azienda che dovrebbe essere propedeutico al tavolo di trattativa sulla messa in mobilità di 5.000 dipendenti già richiesta da Telecom Italia con tabelle precise che indicano le eccedenze ripartite per servizio e provincia.

Gli incontri sul futuro aziendale sono necessari per capire in maniera chiara e inequivocabile se i 5.000 esuberi (legati secondo il management alla fusione tra Tim e Telecom Italia) sono gli unici e ultimi oppure se già nel prossimo anno potrebbero esserci nuove dichiarazioni di eccedenze.

Su questo, per ora, Telecom Italia tende a tenersi le mani libere: da una parte sostiene che si tratta di discutere solo di questi 5.000 esuberi, dall'altra però finora non ha voluto sottoscrivere un impegno che non ci saranno brutte sorprese dopo.

Per il sindacato confederale questa è una questione fondamentale: infatti nei 5.000 esuberi del 2008 potrebbero rientrare alcune migliaia di lavoratori(si stima poco più di 3.000) che potrebbero usufruire del trattamento di mobilità di accompagnamento alla pensione, perché mancano loro 2 o 3 anni per acquisirne il diritto. Ma con questa operazione si raschia il fondo del barile e in futuro la stragrande maggioranza dei lavoratori Telecom è troppo giovane per la pensione, e spesso troppo anziana per un nuovo posto di lavoro.

Per raggiungere il target dei 5.000 lavoratori si taglieranno probabilmente molti lavoratori delle sedi periferiche, che spesso lavorano in sedi non più di proprietà Telecom Italia perché vendute.

Per questi lavoratori l'alternativa sarà tra un trasferimento a centinaia di chilometri di distanza e il rassegnare le dimissioni, anche se lontani dalla pensione, come è già accaduto nelle precedenti ristrutturazioni.

Con questa operazione infatti Telecom tenderà a concentrarsi unicamente nei capoluoghi di regione, processo iniziato anni fa e oggi, dopo essere stato perseguito con determinazione, gunto al suo termine.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

probabilmente peggiorerà l'attuale situazione.... oggi una volta su 4 telefoni ai centri servizi e ti risponde gente spesso esterna, presa in appalto con contratti interinali, impreparati e tante volte pure cafoni per non dire altro... ti danno indicazioni errate oppure inutili, quando non capita che ti sbattono il telefono in... Leggi tutto
13-7-2008 23:43

io da ignorante in materia faccio un semplice ragionamento da bar e mi chiedo che fine faremo noi utenti dei servizi di telecom italia?? e non parlo di coloro che hanno fondi investiti magari in azioni del gruppo, parlo proprio di tutti quelli che si aspettano un servizio e delle risposte quando magari qualcosa non funziona. mah!! :?
13-7-2008 14:04

Le 5 mila eccedenze, ha recitato l'azienda, sono causate proprio dalla fusione tra Telecom (Rete Fissa: rame e fibra ottica) e Tim (Rete Mobile), avvenuta circa a febbraio 2006, che già prevedeva un'eccedenza di 4.300 dipendenti che andavano "smaltiti" entro il 31/12/2007. Non sappiamo se sono usciti effettivamente, perchè... Leggi tutto
12-7-2008 12:27

Economico più che altro... sì, è vero, ma in questo caso sono due aziende che si fondono ma che formalmente rimangono separate...una di telefonia fissa e una di telefonia mobile... settori completamente diversi... mettere un impiegato a gestire entrambi vuol dire, ovviamente, servizi non all'altezza delle aspettative dei clienti...ma... Leggi tutto
11-7-2008 13:25

Faccio un esempio, se due societa' che gesticono la propria amministrazione si fondono, si crea un'unica amministrazione. La logica porterebbe a pensare che non cambia nulla perche' il lavoro e' teoricamente lo stesso di prima. E invece il lampo di genio e' mettere a fare il lavoro di due persone da una sola, cosi' hai tagliato del 50%.... Leggi tutto
11-7-2008 10:41

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Trovata l'acqua su Marte. E la vita? Secondo te su Marte...
C'è stata vita, sotto forma di batteri.
C'è stata vita intelligente.
C'è vita, ma solo unicellulare.
Non c'è mai stata alcuna forma di vita.
Ci sono impianti e costruzioni aliene.
Nessuna delle risposte precedenti è corretta.

Mostra i risultati (4061 voti)
Novembre 2020
Seria falla in Windows 7, la patch c'è ma non è ufficiale
Clienti Amazon: i corrieri rubano le nostre PlayStation
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Tutti gli Arretrati


web metrics