Moorestown, il successore di Atom

La nuova piattaforma tecnologica equipaggerà i Mobile Internet Device del prossimo futuro e consumerà dieci volte meno.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-10-2008]

Intel Moorestown prototipo Mid Lincroft Taipei Idf

I processori Atom sono un successo ma già Intel sta pensando al successore, che integrerà un intero sistema su un unico chip ed equipaggerà i Mobile Internet Device, o Mid.

Il primo prototipo di questa nuova generazione è stato presentato a Taipei in occasione dell'Intel Developer Forum; il suo nome in codice è Moorestown.

Esteticamente assomiglia a uno smartphone touchscreen ma il suo punto di forza sono le prestazioni, decisamente superiori grazie al System-On-Chip Lincroft: un unico dispositivo, costruito con tecnologia a 45 nanometri, che integra Cpu, Gpu, controller della memoria e un encoder/decoder video.

Il successore di Atom promette consumi 10 volte inferiori rispetto alla generazione attuale e supporto alla connettività 3G, WiMax, Wi-Fi e Bluetooth, oltre che a un gran numero di periferiche di input e di output (tramite l'hub denominato Langwell).

Modulo Gps e supporto alla Tv mobile completeranno la dotazione di Moorestown, dispositivo pensato per portare Internet dovunque costringendo la potenza di un Pc nelle dimensioni di un telefonino.

Ora Intel deve solo convincere partner e utenti della bontà della decisione di usare un processore x86 al posto - per esempio - di un Arm per svolgere le stesse funzioni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In che modo salvi informazioni importanti affinché nessuno le possa vedere sul tuo computer?
Salvo tutti i dati più importanti in una cartella protetta da password
Nessuno accede al mio computer
Il mio dispositivo è protetto da una password
I dati più importanti sono protetti da crittografia
Proteggo i miei dati quando presto il computer a un'altra persona
Elimino tutti i dati che non voglio che nessuno veda
Non ho dati importanti da proteggere

Mostra i risultati (1527 voti)
Marzo 2020
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Tutti gli Arretrati


web metrics