Perché non dobbiamo dimenticarci di Dmitry - Seconda parte

Ebbene, perché non dimenticarcene? Per almeno cinque buone ragioni.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-10-2001]

Leggi la prima parte - Perché non dobbiamo dimenticarci di Dmitry

Dmitry ha diritto alla nostra solidarietà innanzitutto perché è innocente, ma ciononostante è privato delle sue libertà e dei suoi affetti e su di lui incombe la minaccia di una pena che sarebbe irragionevolmente pesante anche in caso di colpevolezza.

In secondo luogo, perché non deve essere avallato il principio che una nazione possa pretendere all'estero il rispetto delle proprie leggi da parte dei cittadini di tutto il mondo, indipendentemente dalle normative dei Paesi in cui vivono.

Poi, perché il DMCA è una legge iniqua: spacciata (come al solito) quale baluardo a difesa della creatività e del progresso tecnologico, è invece un mero strumento di intimidazione che i grandi gruppi industriali possono indiscriminatmente usare a protezione dei propri (non sempre limpidi) interessi.

Ancora, perché stando così le cose non è affatto opportuno che lo stesso DMCA venga preso a modello per la futura "evoluzione" delle normative in tema di copyright in altri Paesi.

Infine, perché una sentenza sfavorevole a Sklyarov potrebbe di fatto sancire l'obbligo al silenzio per chiunque intenda assumere posizioni critiche nei confronti dei potentati economici. Come giustamente spiega Yuri Bettini, le conseguenze per la libertà di ricerca e di divulgazione scientifica sarebbero gravissime.

In tal caso, ciascuno di noi si troverebbe costretto a difendere da solo la propria libertà di azione e di pensiero: a rifletterci, non è una bella prospettiva.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Stai per entrare in un sito di home banking (ad esempio, Money Bank). Quale tra questi indirizzi Internet ti sembra sicuro?
http://MoneyBank.com
https://MoneyBank.com
https://MoneyBamk.com
https://MoneyBank.xyz.com
Non uso siti di home banking

Mostra i risultati (3211 voti)
Agosto 2020
Rassegnatevi, il nuovo Edge non si può disinstallare
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics