Invia Sms guidando l'auto e causa incidente mortale

Una ragazza inviava Sms e parlava al telefonino mentre era al volante: in questo modo ha causato un incidente mortale e ora finirà in prigione.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-02-2009]

Telefonino mentre guida incidente Philippa Curtis

Victoria McBryde, ventiquattrenne britannica, era ferma al margine della strada, intenta a sostituire uno pneumatico forato.

Intanto Philippa Curtis, ventunenne, stava viaggiando a bordo della propria auto e, mentre guidava, mandava Sms (più di 20 durante il tragitto) e faceva qualche chiamata.

Poco dopo l'ultima telefonata, stando al registro del telefono, Philippa perdeva il controllo del proprio veicolo e finiva a circa 110 Km/h contro l'auto di Victoria per poi rimbalzare nuovamente in strada e colpire altri due veicoli.

Victoria McBryde morì sul colpo mentre Philippa Curtis riuscì a cavarsela riportando solo una ferita al braccio.

Durante il processo seguito all'incidente, la Curtis ha ammesso di aver usato il telefonino mentre stava guidando, ma ne ha negato l'uso al momento dell'incidente. Dopotutto - ha sostenuto - ci sono volte in cui è "accettabile" usare il telefonino mentre si guida.

Il giudice Julian Hall non ha avuto dubbi a considerare l'uso del cellulare come causa della distrazione che ha causato lo scontro e ha condannato l'imputata a 21 mesi di prigione, cui si aggiunge la sospensione della patente per tre anni.

Nell'emettere la sentenza, il giudice Hall ha tenuto a precisare che usare il telefonino mentre si guida è "follia criminale e stupidità" e spera che il caso serva come monito per tutti gli automobilsti.

Quanto alla Curtis, ha dichiarato di non riuscire a descrivere con le parole quanto ora stia male per cio che è successo, né a immaginare come debba ora sentirsi la famiglia di Victoria McBryde.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Sms alla guida di un'auto? Non solo
Sms alla guida

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 28)

Quoto... Intervento da incorniciare! Leggi tutto
6-5-2009 14:47

Io non ho mai mostrato l'altra guancia e non ho mai smesso di essere cortese e rispettoso per chi il rispetto se lo merita davvero. Lo spirito cristiano - al quale tanti facoceri si appellano con la bocca piena del cibo malmasticato rappresentato dalle libertà sottratte agli altri - si ispirano dove è finito? Non certo nel primato di... Leggi tutto
10-2-2009 10:21

Ma perchè, credo/temo, l'italiano è così. Pronto a ghigliottinare l'automobilista indisciplinato purchè non sia lui stesso..lui ovviamente aveva buone ragioni per farlo, e comunque prestava attenzione nel caso. Tutto mondo è paese ma ho l'impressione che noi siamo sempre più paese Si, certo mi dirai che nel nostro piccolo dobbiamo... Leggi tutto
9-2-2009 19:03

Già, sarebbe semplice ma lo vedi come è complicato in questo benedetto paese fare le cose semplici? Come è complicato educare i bambini fin dalle scuole elementari e proseguire anche alle superiori visto che le tempeste ormonali rendono idioti la maggior parte dei piccoli geni che vediamo emergere dalle infanzie italiche? Hai visto come... Leggi tutto
8-2-2009 19:44

è ovvio che a lungo andare, a forza di sentirsi sempre e comunque non tutelati, nemmeno dopo il fattaccio, serpeggi sempre di più la volontà ghigliottinesca (facile anche da cavalcare) E' certo necessaria una educazione di base ma nel mentre la si attua (serve tempo) sarebbe altrettanto necessario sanzionare sensatamente certe... Leggi tutto
8-2-2009 13:59

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è l'affidabilità dell'informazione su internet?
La rete è piena di giornalisti non professionisti che scrivono per lo più sulla base del sentito dire, senza una reale verifica dei dati.
Può andar bene per farsi un'idea velocemente, ma è carente se dall'informazione si vuole approfondimento e commento.
L'informazione reperibile in rete è del tutto paragonabile per contenuti e affidabilità a quella dei media tradizionali.
La qualità dell'informazione su internet è certamente più varia di quella offerta dai media tradizionali, ma sapendo scegliere siti e fonti giuste può essere superiore.
Internet è l'ultima frontiera dell'informazione libera e non irreggimentata.

Mostra i risultati (3268 voti)
Gennaio 2022
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Il nuovo, vecchio e doppio laptop di Cassandra
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 24 gennaio


web metrics