Zeus News è un notiziario dedicato a quanto avviene nel mondo di Internet, dell'informatica, delle nuove tecnologie e della telefonia fissa e mobile: non è un semplice amplificatore di comunicati stampa ma riserva ampio spazio ai commenti e alle riflessioni, proponendosi quale punto di osservazione libero e indipendente.

Newsletter n. 2149

aerogel al grafene Hot!

News - È una ''spugna'' meno densa dell'elio e in grado di assorbire rapidamente il petrolio. (8 commenti)
21-04-2013
Hot!

Sondaggi - Telecom Italia vorrebbe fondersi con la compagnia mobile 3: in questo modo i suoi azionisti cinesi potrebbero controllare l'azienda. Secondo te... (2 commenti)
di Pier Luigi Tolardo, 20-04-2013
microbatteria Hot!

News - Sviluppate nuove batterie che forniscono potenze elevate e riducono i tempi di ricarica di 1.000 volte. (11 commenti)
20-04-2013
Hot! andy rubin android

News - Andy Rubin, creatore del robottino verde, svela le origini del sistema per smartphone più diffuso al mondo. (1 commento)
20-04-2013
hp leap motion Hot!

Maipiusenza - Grazie alla tecnologia di Leap Motion il mouse diventa un accessorio obsoleto. (6 commenti)
20-04-2013
Hot!

Editoriale - Per Bruno Vespa la causa della grave crisi istituzionale è perché i politici ascoltano troppo la Rete. (14 commenti)
di Pier Luigi Tolardo, 21-04-2013
arto fantasma Hot!

News - Un esperimento è riuscito a ricreare l'esperienza della sindrome di cui possono soffrire persone a cui è stato amputato un arto. (5 commenti)
21-04-2013
Hot! TD VG3631 05
In prova: TP-Link TD-VG3631. (11 commenti)
di Raffaello De Masi, 21-04-2013
call center svizzeri Hot!

News - Il sindacato svizzero OCST denuncia lo sfruttamento di lavoratori italiani nei call center del Canton Ticino. (6 commenti)
di Pier Luigi Tolardo, 21-04-2013
legalaid

Segnalazioni - Un'iniziativa per supportare gratis dal punto di vista legale i cittadini della Rete denunciati e censurati. (1 commento)
di Pier Luigi Tolardo, 20-04-2013
Sondaggio
L'app che permette di noleggiare un'autovettura direttamente dallo smartphone è molto contestata dai tassisti.
Non è necessario introdurre nuove regole per l'app. I tassisti hanno torto, perché il mondo si evolve ma loro ragionano come se Internet non esistesse, difendendo ciecamente la loro casta (che ha goduto di fin troppi privilegi negli ultimi anni).
I tassisti dovranno adeguarsi e mandare giù il boccone amaro, anche se un minimo di regolamentazione per l'app è necessaria.
L'app non va vietata del tutto, ma va limitata in modo pesante così da poter salvaguardare le esigenze dei tassisti.
L'app va completamente vietata: i tassisti hanno ragione a protestare, perché Uber minaccia il loro lavoro e viola leggi e regolamenti.
Non saprei.

Mostra i risultati (1947 voti)
Leggi i commenti (18)
Febbraio 2020
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Tutti gli Arretrati

web metrics