Graphene Aerogel, il materiale più leggero del mondo

È una ''spugna'' meno densa dell'elio e in grado di assorbire rapidamente il petrolio.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-04-2013]

aerogel al grafene

Meno di due anni fa, il materiale più leggero del mondo aveva una densità di 0,9 milligrammi per centimetro cubo; oggi quel record già appartiene alla storia.

Nel frattempo infatti, sono nati l'aerografite (0,2 milligrammi per centimetro cubo) e, adesso, l'aerogel al Graphene Aerogel (grafene), che pesa appena 0,16 milligrammi per centimetro cubico.

Questo materiale, che è stato creato da un gruppo di ricercatori della Zheijiang University guidato dal professor Gao Chao, è una sorta di spugna fatta di carbonio liofilizzato e ossido di grafene.

La densità dell'aerogel al grafene è inferiore a quella dell'elio e doppia rispetto a quella dell'idrogeno, ma la leggerezza non è l'unica caratteristica per la quale il team cinese è tanto soddisfatto del proprio lavoro.

Sondaggio
Science ha pubblicato una classifica di 10 grandi scoperte avvenute nel 2011. Quale ritieni che sia la più significativa?
Nuovi metodi per la lotta all'AIDS. I trattamenti somministrati alle persone infette da HIV riducono il tasso di trasmissione: si potranno elaborare nuove strategie.
L'origine delle meteoriti. La missione giapponese Hayabusa ha scoperto che le meteoriti che più comunemente cadono sulla Terra provengono da un unico gruppo di asteroidi.
Luce sull'origine dell'uomo. Molte persone hanno ancora tracce di DNA arcaico, frutto di incroci avvenuti nella preistoria.
I meccanismi della fotosintesi. Scienziati giapponesi hanno scoperto la proteina usata dalle piante per separare acqua e ossigeno. Potrebbe aprire la strada per produrre energia pulita.
Gas primordiale. Sono state scoperte delle nubi di gas primordiale, rimaste nelle condizioni in cui si trovavano poco dopo il Big Bang.
Microbioma. I microbi che abitano nel nostro corpo non sono casuali ma appartengono a tre enterotipi, uno dei quali dominante. Conoscerli può aiutare a elaborare strategie personalizzate contro le malattie.
Vaccino contro la malaria. La sperimentazione ha fornito i primi risultati promettenti dopo anni infruttuosi.
Esopianeti. Le scoperte di Kepler hanno scovato dei "fratelli" della Terra che li costringeranno a rivedere le teorie sulla formazione dei pianeti.
Zeoliti sempre più efficienti ed economiche. Le zeoliti sintetiche sono minerali usati come "setacci molecolari" per ottenere la benzina dal petrolio, per purificare l'acqua o l'aria.
Prevenire l'invecchiamento. Eliminare le celle più vecchie, non più in grado di dividersi, si è rivelato un buon metodo per mantenerci sani più a lungo.

Mostra i risultati (4956 voti)
Leggi i commenti (30)

Questo materiale è infatti estremamente elastico ma è in grado di assorbire fino a 900 volte il proprio peso in olio o acqua; inoltre riesce ad assorbire materiali organici a gran velocità: un grammo dell'aerogel di grafene può assorbire 68,8 grammi di materali organici al secondo.

Gao Chan spiega quale possa essere l'utilità di tale capacità: «Forse un giorno, quando ci sarà una fuoriuscita di petrolio, potremo disperderlo [l'aerogel] nel mare e assorbire rapidamente il petrolio. E grazie alla sua elasticità, sia il petrolio assorbito che l'aerogel possono essere riciclati».

Nel frattempo che questa eventualità si realizzi, i ricercatori stanno studiando ulteriori applicazioni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La batteria al grafene che estrae l'idrogeno dall'aria
La batteria al grafene che ricarica l'auto in pochi minuti
La stampante 3D per modellare il grafene
Il vetro più sottile del mondo è spesso solo due atomi
Carbyne, più resistente del grafene (e del diamante)
L'acqua che bolle senza fare bolle
Il grafene delle Olimpiadi
Il sensore al grafene per sniffare gli esplosivi
Il materiale più leggero del mondo
Goldrake e Jeeg Robot oggi sarebbero di grafene, non di acciaio

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)


E se si toglie l'aria da dentro il solido, immagino, sorgeranno altri problemi. O.K. Mi accontento di un materassone ultrasoft, anche se non galleggia. :D Così però ancora non si trovano altri usi per questo materiale. Leggi tutto
23-4-2013 20:35

Certo che avrebbe "problemi di pressione". Il palloncino riempito di questa sostanza non si sgonfierebbe (nel senso di perdere gas) ma sarebbe schiacciato dalla pressione atmosferica. E quindi NON galleggerebbe.. Non e' un gas, e' un solido poroso.. Leggi tutto
23-4-2013 10:45

{gufonoioso}
basterebbe metterlo in un palloncino di gomma Leggi tutto
22-4-2013 22:35

Dal momento che il petrolio galleggia, suppongo che se posto al di sopra di esso, assorba il petrolio prima di arrivare alla sottostante acqua. Leggi tutto
22-4-2013 15:45

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Vuoi effettuare un acquisto online. Il sistema di pagamento richiede l'inserimento dei dati della carta di credito. Quali precauzioni prendi affinché sia una transazione sicura?
Nessuna precauzione. I siti Internet delle grandi compagnie sono ben protetti
Inserisco tutti i dati della carta utilizzando la tastiera virtuale
Digito e poi cancello i dati della carta più volte così il virus si confonde
Aumento il livello di protezione dell'antivirus
Utilizzo la modalità di navigazione in incognito del browser
Uso un proxy anonimo
Controllo di aver digitato il sito Internet correttamente e se si tratta del sito giusto

Mostra i risultati (1278 voti)
Gennaio 2019
Pubblicata la ''master list'' degli hacker
Un intero computer (completo di schermo e tastiera) all'interno di un mouse
Non è reato filmare una donna nuda in casa sua se non usa le tende
Sei consigli per difendersi dal ransomware
Windows 7 riconosciuto come contraffatto dopo le ultime patch
IoT sotto attacco: ora tocca alle vasche idromassaggio
Apple taglia la produzione di iPhone: l'obsolescenza programmata non funziona più
Il primo computer quantistico progettato per applicazioni commerciali
Il bat-sonar Microsoft usa gli altoparlanti intelligenti per mappare intere stanze
Otter Browser, il vero successore di Opera Classic
Mozilla sperimenta gli spot in Firefox. Gli utenti insorgono
Richard Stallman fa i complimenti a Microsoft
Dicembre 2018
Microsoft cambia Pulizia Disco per salvare gli utenti sbadati da sé stessi
Il bug di Chrome che manda in freeze Windows 10
Arrestati i cinque pirati più incapaci del web
Tutti gli Arretrati


web metrics