Microsoft spiega la Apple Tax

"Un utente Apple spende 3.300 dollari in più di un utente Windows, in cinque anni".



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-04-2009]

Microsoft studio Roger Kay Apple Tax

Microsoft batte su questo chiodo da tanto di quel tempo da far nascere il sospetto che sia mossa - almeno un po' - dall'invidia: l'azienda è tornata alla carica mettendo per l'ennesima volta in guardia gli aspiranti acquirenti di un computer sulla diabolica Apple Tax.

Anche a Redmond sanno che i Mac sono cool: sono gli utenti a non essere abbastanza cool da permettersene uno, visti i prezzi eccessivi. Questa, almeno, è l'idea dell'ultima serie di spot promossa da Microsoft, che ora guadagna il supporto di uno studio.

Basarsi su una ricerca finanziata da Microsoft - e condotta da Roger Kay di Endpoint Technologies - per scoprire se davvero un computer Apple costi più di un anonimo Pc suona sbagliato già in partenza, come chiedere alla mamma di Internet Explorer quale sia il browser più veloce.

In ogni caso, secondo lo studio chi compra un Mac non solo spende di più di chi compra un Pc, ma si trova a dover sborsare altri soldi per la gestione nel corso degli anni.

Chi usa Windows - spiega Kay - può mantenere lo stesso software che aveva con Xp anche nel momento in cui decidesse di passare a Vista o a Windows 7.

Gli utenti Mac, invece, oltre alla maggiore spesa per l'hardware devono comprare nuovo software, finendo per spendere 3.367 dollari in più ogni cinque anni per poter fare le stesse cose che fanno gli utenti Windows.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 18)

Poco costa Leopard visto che Psystar riesce a comprare le licenze ed abbinarle ai suoi cloni MAC rivendedoli ad un prezzo nettamente inferiore! Vista come tutti i prodotti Microsoft costa una cifra irrisoria se ceduta in volumi ai grossi produttori. Altrimenti costa una boiata pazzesca se venduto ai singoli disgraziati :x Leggi tutto
21-4-2009 20:42

Non ho ancora finito di accanirmi: quanto costa Vista? quanto costa OsX leopard?
21-4-2009 20:10

Questa me l'ero persa! Che perla! Io per 4 anni ho usato lo stesso G4 733Mhz su cui ho fatto girare OsX 10.2, 10.3, 10.4 e mi "portavo dietro" tutti i miei software, anzi: basta scegliere "aggiorna" e il system viene aggiornato, lasciando inalterate le impostazioni utente e i software di terze parti... Mi pare che... Leggi tutto
21-4-2009 18:23

Ancora con 'ste boiate??? Ribadisco: sullo STESSO iMac ho OsX 10.5 e Windows XP proSP3. E visto che il tempo è denaro, accedo al desk del Mac dopo 15secondi, mentre per Win ce ne vogliono più di 30. Il tempo per deframmentare l'hd, per aggiornare Avira, Spybot search&destroy e CCcleaner e per far girare questi programmi almeno una... Leggi tutto
21-4-2009 18:16

io ho risistemato il pc adesso dopo la catastrofe. ubuntu non mi è costato nulla e ho tutto quello che mi serve.... però non farà grandi passi in avanti fino a quando non si strutturerà un poco una rete di assistenza. Altrimenti rimarrà una cosa per i "ganzi" e noi utonti saremo costretti ad usare sempre win.... se non hai un... Leggi tutto
21-4-2009 11:06

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai una carta fedeltà o di raccolta punti?
Ebbene sì, ne ho diverse. E non ci trovo niente di male.
Mi sono lasciato infinocchiare. Ne ho qualcuna e mi vergogno un po'.
Lungi da me!

Mostra i risultati (2478 voti)
Novembre 2020
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
Tutti gli Arretrati


web metrics