Il virus presente sui netbook nuovi

Kaspersky scopre tre malware su un netbook appena uscito di fabbrica. Ora bisogna controllare anche i computer appena acquistati.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-05-2009]

Netbook nuovo con virus M&A Companion Touch

Non ci si può fidare nemmeno dei Pc nuovi, appena comprati e ancora imballati: senza che l'utente se ne renda conto, potrebbero contenere un virus.

A dire il vero, non è la prima volta che qualcosa del genere accade: lo scorso ottobre Asus, a causa di alcuni Eee Box venduti in Giappone con un virus in omaggio, ha dovuto offrire ai clienti la sostituzione gratuita delle macchine infette.

Questa volta ad accorgersi della minaccia è il produttore di software antivirus Kaspersky: dopo essersi fatto consegnare un netbook M&A Companion Touch nuovo con Windows Xp per testarvi uno dei propri prodotti, ha notato la presenza di diversi punti di ripristino e tre malware differenti.

I punti di ripristino hanno permesso a Kaspersky di ricostruire quanto accaduto: lo scorso febbraio un drive Usb è stato usato su una partita di netbook per installare dei driver. Sfortunatamente su quel drive c'era una variante del worm AutoRun, che si diffonde proprio tramite chiavette Usb infette.

Come nel caso di Asus, insomma, il colpevole è un drive Usb infetto usato con leggerezza dal produttore. M&A, informata dell'accaduto, non si è ancora espressa.

Oltre al worm, i laboratori di Kaspersky hanno scoperto un rootkit e un programma che sottrae le password.

L'ultima raccomandazione in fatto di sicurezza comprende quindi la scansione del computer appena acquistato ancora prima che questo venga connesso a Internet, utilizzando un altro Pc per ottenere gli aggiornamenti del software antivirus prescelto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 13)

Grazie a Freemind per il chiarimento, anche da me, perchŔ ad esempio il termine Wabbit nemmeno lo conoscevo. Del resto ogni giorno se ne impara una nuova. Creare un virus Ŕ difficile ma ci riescono benissimio, per non parlare poi dei Finti antivirus, uno degli ultimi? Paladin.- Per la camera bianca, Ŕ ovvio come confermi tu che... Leggi tutto
7-3-2010 22:38

Ringrazio free per le precisazioni. :cincin: @mauro_mbf1948: Non sono un tecnico elettronico e non so come sono progettate e costruite le varie chiavette USB. Spiacente. :P Per quanto riguarda il recupero dati da HD, qualcosina so fare, se il disco parte almeno una volta, altrimenti il discorso "camera bianca", va valutato in... Leggi tutto
7-3-2010 11:10

A questo pounto ti dovrei chiedere una ulteriore cosa. Esiste od esisteva sull'ex EWIDO che ora mi pare abbia cambiato nome, un finto virus creato con una riga di testo, che serviva per testare gli antivirus. Oltre al fatto che mi piacerebbe poterlo ritrovare, come viene scritto un qualsiasi programma anche semplice, a parte il... Leggi tutto
6-3-2010 21:19

Dunque, ormai si tende a non distinguere pi¨ il virus dal worm (o dal wabbit o da altro) ma le differenze sono a volte a livello strutturale e altre solo a livello comportamentale. Come a detto bdo un virus di per se non Ŕ un programma che gode di vita propria (come i virus che abbiamo in natura) e ha bisogno di un ospite per funzionare... Leggi tutto
6-3-2010 20:15

Risposta di Bdoriano Leggi tutto
6-3-2010 15:26

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale di questi scienziati avrebbe meritato il premio Nobel?
Andrew Benson, per la scoperta del Ciclo di Calvin della fotosintesi clorofilliana.
Dmitri Mendeleev, per l'ideazione della tavola periodica degli elementi.
Fred Hoyle, per gli studi sulla nucleosintesi stellare.
Jocelyn Bell Burnell, per la scoperta delle pulsar.
Nikola Tesla, per i suoi lavori sulla trasmissione delle onde radio.
Albert Schatz, per la scoperta della streptomicina (rimedio contro la tubercolosi).
Chien-Shiung Wu, per i lavori sulla legge di conservazione della paritÓ.
Oswald Avery, per gli studi sulla trasmissione dei caratteri ereditari tramite DNA.
Douglas Prasher, per la scoperta della proteina fluorescente verde.
Lise Meitner, per il contributo ai lavori sulla fissione nucleare.

Mostra i risultati (1621 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics