In prova: Imation Apollo Pro UX 1 Tbyte

IL TEST DI ZEUS - Il capiente hard disk esterno, dedicato all'utenza desktop, consente di fare il backup dei propri dati semplicemente premendo un tasto.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-07-2009]

Imation Apollo Pro UX 1 terabyte hard disk esterno

L'Apollo Pro UX di Imation da 1 Tbyte è attualmente l'hard disk esterno più capiente della sua gamma; dedicato agli utenti desktop, si basa sul disco da 3,5 pollici Samsung HD103UJ con 32 Mbyte di cache.

Non essendo pensato per un uso in mobilità, può permettersi di non doversi limitare eccessivamente sulle dimensioni, pur non essendo particolarmente ingombrante (143 x 74 x 15 mm).

Il posizionamento sulla scrivania può avvenire sia in orizzontale che in verticale grazie alle alette di supporto che possono essere ripiegate quando non servono.

Il collegamento al Pc si realizza unicamente attraverso la porta Usb 2.0 posta sul retro; un cavo è fornito in dotazione. L'alimentazione è esterna e il connettore si trova sempre sul retro, sotto la porta Usb.

Sul davanti, oltre al marchio Imation che s'illumina quando il disco è alimentato, ci sono due pulsanti che fungono anche da indicatori di stato: quello per l'accensione e quello per il backup rapido.

Il pulsante d'accensione, illuminandosi, indica che il dispositivo è in funzione mentre quando lampeggia lentamente segnala l'ingresso nella modalità standby, cosa che avviene automaticamente dopo alcuni minuti senza che si acceda al disco.

Inoltre, quando lo spazio sull'hard disk va esaurendosi (ossia se i dati occupano più del 95% del totale) il Led del pulsante d'accensione assume un color ambra, segnalando così visivamente all'utente la situazione.

Per tenere sotto controllo il riempimento del disco è utile anche l'utilità di gestione del pulsante di backup: l'icona nel vassoio di sistema pemette di visualizzare un'immagine dell'Apollo con la percentuale occupata.

Il pulsante per il backup - che, se premuto per almeno un secondo, avvia il software ArcSoft TotalMedia Backup - indica lampeggiando il trasferimento dei dati in corso.

All'origine, il disco è formatto con il filesystem Fat32 e contiene i file d'installazione del programma di backup - compatibile sia con Windows che con Mac OS X - che consente di fare e aggiornare il backup dei propri dati premendo un singolo tasto.

TotalMedia Backup è estremamente semplice da utilizzare: la schermata principale permette di scegliere tra effettuare il backup oppure il ripristino di dati precedentemente salvati; supporta anche il backup incrementale.

Il wizard permette di scegliere che cosa salvare secondo alcuni profili predefiniti oppure selezionare manualmente le directory da copiare.

Una volta terminato il salvataggio, nella cartella che contiene il backup viene incluso anche un piccolo software - uQuickRestore - che consente di ripristinare i dati anche senza avere TotalMedia installato.

Nella confezione è compresa anche una minimale guida per l'utente, composta sostanzialmente da figure che indicano come effettuare correttamente i collegamenti e accedere al disco dai diversi sistemi operativi (Windows Xp, Windows Vista e Mac OS X).

Durante il funzionamento, l'Apollo Pro non si scalda eccessivamente nemmeno durante sessione di lavoro intense; le vibrazioni, invece, si trasmettono con facilità alla superficie su cui il drive è appoggiato se questo è posizionato in verticale.

In questo caso il disco, in sé silenzioso se posizionato orizzontalmente, diventa sensibilmente rumoroso.

IMATION APOLLO PRO UX 1 TBYTE
Prezzo Euro 195,00 (Iva inclusa)
Pro Software di backup semplice da usare con tasto dedicato, possibilità di posizionamento verticale, case robusto
Contro Solo interfaccia Usb, prezzo elevato, rumoroso se posizionato in verticale.
Funzionalità 3.5
Prestazioni 3.5
Condizioni Commerciali 2.5
Giudizio Globale 3

Dell'Imation Apollo Pro Ux si apprezzano senz'altro la capienza, la robustezza e anche la silenziosità (a patto di tenerlo in orizzontale).

La sola interfaccia Usb, anche se secondo lo standard 2.0, non permette di raggiungere grandi velocità, cosa che sarebbe utile soprattutto se si deve salvare una notevole mole di dati: un'evenienza probabile per chi sceglie un'unità da 1 Tbyte.

Per chi preferisce poter scegliere altre interfacce, Imation fornisce la gamma Apollo Pro Ex, dove sono presenti anche Firewire ed eSata.

Il software di backup è di utilizzo semplice e immediato e la presenza del pulsante dedicato è un'ottima opzione, così come si dimostra utile il software di gestione del pulsante stesso. Il prezzo è leggermente elevato, se paragonato ad altri dischi esterni della stessa capienza.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
L'EASA e la FAA hanno dato il via libera all'uso di tablet, cellulari e dispositivi elettronici in generale in aereo anche durante decollo e atterraggio. Secondo te...
...era ora: il divieto era ormai diventato un anacronismo da abolire.
...avrebbero dovuto mantenere il divieto: la sicurezza val bene qualche minuto di rinuncia al tablet.
...dovrebbero fare di pi¨ e liberalizzare anche la possibilitÓ di telefonare.

Mostra i risultati (1295 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics