Torvalds: "Linux è troppo grosso"

Aggiungendo funzioni via via, è diventato "gonfio ed enorme", perdendo efficienza. Il guaio è che non c'è rimedio.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-09-2009]

Linus Torvalds Linux troppo grosso LinuxCon

Linux cresce, supporta sempre più dispositivi e conquista nuove funzioni a ogni release; il risultato, però, non è interamente positivo.

In questi giorni si tiene a Portland, negli Stati Uniti, la LinuxCon, evento cui partecipa anche Linus Torvalds.

James Bottomley, ingegnere di Novell e uno dei mantainer del kernel, durante una tavola rotonda ha citato uno studio interno secondo il quale per ogni rilascio del kernel le prestazioni sono calate del 2% circa, per un calo totale del 12% nelle ultime 10 release; ha poi chiesto a Linus se questo rappresenti un problema.

Il creatore di Linux non ha usato giri di parole: "Stiamo diventando gonfi ed enormi. Sì, è un problema" ha dichiarato senza mezzi termini.

Il vero guaio è, secondo Torvalds, che non c'è in vista una vera soluzione; ogni aggiunta di funzioni peggiora la situazione, sebbene la stabilità del kernel non venga per questo compromessa: "Scoviamo i bug con la stessa velocità con cui li introduciamo - anche se il codice aggiunto cresce" ha spiegato Linus Torvalds.

Una via d'uscita non c'è, almeno non nell'immediato: "è inaccettabile, ma probabilmente anche inevitabile" che Linux ingigantisca a questa maniera, almeno nell'opinione di colui che ha creato la primissima versione e si rattrista un po' nel constatare che non si tratta di "quel kernel semplificato, piccolo e iperefficiente che ho immaginato 15 anni fa".

Bottomley, tuttavia, non è pessimista: "In conclusione ci aspettiamo che quel 12% torni là dove dev'essere, e che qualcuno salti fuori con un piano per farlo" ha concluso scherzando. "È questo l'open source".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 30)

Certo! Ed esiste! :D Peccato che non sia diffuso :oops: questo per la paranoia dei costruttori che poi scoprono che anche mega-proteggendo le solite società asiatiche gli fanno un prodotto IDENTICO addirittura nelle utility :lol: Un prodotto sicuro deve essere chiuso ma se lo chiudi non si può più usare allora lo semi-chiudono... Leggi tutto
13-11-2009 20:45

Ciao :D Ho digitato live acpi=off al boot della mia Debian/Gnome Live USB e magicamente la tastiera mi funziona. Devo ancora settare bene il layout :oops: Ricordo che qualche anno fa provai a personalizzare il kernel di una Red Hat in effetti sfori di molto il tempo di una installazione normale. Funzionava approsimativamente ma... Leggi tutto
12-11-2009 10:11

Per la prima ci sono anche in Italia società che con la base della loro distribuzione ti fanno (PAGANDO) un Linux "modellato" interamente sulla tua macchina! Certo che questa è una soluzione per appassionati o di realtà dove esistono centinaia di PC "uguali" come Banche/Assicurazioni e altro, ma per assurdo più PC... Leggi tutto
12-11-2009 00:51

Praticamente si, ma in un passato piuttosto distante: era uno degli eroi della mia ormai lontanissima giovinezza... :wink: Leggi tutto
11-11-2009 22:51

Grazie dell' accoglienza forse in passato con questo nick qualcuno ha fatto "storia"? :D Leggi tutto
11-11-2009 22:46

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Chi di questi 10 non ha meritato il premio Nobel per la Pace?
Elihu Root, segretario di Stato USA, vincitore nel 1912, indagato per la repressione degli indipendentisti filippini.
Aristide Briand, politico francese, vincitore nel 1926, nonostante molti sostengano che gli accordi da lui voluti abbiano portato la Germania a tentare la successiva espansione verso est.
Frank Kellogg, vincitore nel 1929: la sua idea per evitare le guerre fu sconfessata di lì a breve dalla politica tedesca.
Carl von Ossietzky, giornalista tedesco, vincitore nel 1935 per aver rivelato la politica tedesca di riarmo in violazione dei trattati. Meritava il premio, ma la tempistica fu pessima: venne deportato in un campo di concentramento.
Nessuno: nel 1948 il premio non venne assegnato. Sarebbe potuto andare a Mohandas Ghandi, ma era stato assassinato e il Comitato non permise che il premio fosse assegnato alla memoria.
Henry Kissinger e Le Duc Tho, vincitori nel 1973 per aver negoziato il ritiro delle truppe USA dal Vietnam. Il primo però approvò il bombardamento contro la Cambogia; il secondo rifiutò il premio.
Yasser Arafat, Shimon Peres e Yitzakh Rabin, vincitori nel 1994, sebbene gli accordi di Oslo abbiano avuto effetti molto brevi.
Kofi Annan e le Nazioni Unite, vincitori nel 2001, investigato nel 2004 per il coinvolgimento del figlio in un caso di pagamenti illegali nel programma Oil for Food.
Wangari Muta Maathai, vincitrice nel 2004, convinta che il virus HIV sia stato creato in laboratorio e sfuggito per errore.
Barack Obama, vincitore nel 2009, appena eletto presidente degli USA.

Mostra i risultati (1915 voti)
Ottobre 2021
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 16 ottobre


web metrics