Amazon rinuncia a vendere vino

Il progetto pilota per la vendita di vino tramite il negozio online è definitivamente naufragato.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-10-2009]

"Come sapete, eravamo ansiosi di lavorare con voi per costituire il business AmazonWine": si apre così l'email inviata da Amazon ai partner, con la quale l'azienda ammette la rinuncia all'idea di vendere vino tramite il proprio negozio online.

I primi progetti risalgono a poco più di un anno fa e, da essi, era nato un progetto pilota; in seguito, anche per via dei problemi finanziari del partner New Vine Logistics, Amazon è tuttavia dovuta giungere alla sofferta decisione di sospendere l'iniziativa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Amazon ti porta a casa frutta e verdura

Commenti all'articolo (2)

Complimenti per Amazon per averci provato, perché il problema finanziario non sarebbe stato l'unico ostacolo. Il vino di qualità è uno dei prodotti più facili da trovare in Italia eppure è anche uno dei più difficili da vendere, sia perché deve sottostare a tutte le disposizioni sanitarie in materia di stoccaggio e confezionamento dei... Leggi tutto
27-10-2009 13:23

NON sarà che si sono accorti che il VINO non si può spedire in forma di BIT? :lol: PER FORTUNA che ci sono limiti fisici insuperabili, e ancora serve l'UOMO per molte attività!
27-10-2009 12:41

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In che anno hai comprato il tuo primo tablet?
2010
2011
2012
2013
2014
Non ho mai comprato un tablet.
Lo comprerò quest'anno.

Mostra i risultati (2579 voti)
Settembre 2021
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 25 settembre


web metrics