Le lenti a contatto col display

Sostituiranno i telefonini e permetteranno l'accesso a Internet: foto, immagini e testi scorreranno direttamente davanti agli occhi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-11-2009]

Lenti a contatto display Babak Parviz

"Possiamo già prevedere un futuro in cui le lenti a contatto diventano una vera piattaforma, come l'iPhone oggi, con molti sviluppatori che contribuiscono con le loro idee e invenzioni": a parlare così è il dottor Babak Parviz dell'Università di Washington a Seattle.

Il dottor Parviz ha già realizzato un prototipo di lenti a contatto alimentate tramite onde radio (necessitano di 330 microwatt) provenienti da una sorgente portatile nelle vicinanze (un po' come i chip Rfid) e che possono essere usate come biosensori o per mostrare informazioni a chi le indossa.

La prima sfida è stato rendere trasparenti i circuiti, seguita dalla necessità di riuscire a integrare sia i circuiti che il sistema d'alimentazione nei materiali usati per realizzare le normali lenti a contatto.

I primi test, condotti facendo indossare i prototipi (dotati di Led rossi) a dei conigli, hanno dato risultati positivi e ora Babak Parviz progetta lenti dotate di centinaia di Led per formare immagini direttamente davanti agli occhi: parole, mappe, diagrammi, fotografie appariranno senza più la necessità di uno schermo ma restando visibili in semitrasparenza, per poter continuare a muoversi con agio.

"Ciò che abbiamo realizzato finora è appena un indizio di quello che presto sarà possibile fare con questa tecnologia" dice Parviz, che vede già il momento in cui sostituiranno i telefonini e integreranno un browser Web per accedere a Internet.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Le lenti a contatto con lo zoom integrato

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 9)

non lo metto in dubbio, ma un conto proiettare qualcosa da un elmetto, dove c' tutto lo spazio per realizzare un'ottica opportuna (lenti, prismi e quant'altro) e dove la distanza dalla sorgente luminosa e la retina di diversi centimetri; altra storia invece riuscire a racchiudere l'ottica in pochi decimi di millimetro, e a... Leggi tutto
1-12-2009 10:13

{piropiro}
Sono ormai molti anni che gli elicotteri da combattimento tipo "Mangusta" hanno in dotazione elmetti (Helmet Sight - Flex) con visiera che proietta sulla retina i parametri di tiro per le armi di bordo consentendo il puntamento (mediato dal computer) delle armi stesse al ruotare della testa del pilota o dell'operatore alle... Leggi tutto
27-11-2009 15:02

"Possiamo gi prevedere un futuro in cui le lenti a contatto diventano una vera piattaforma, come l'iPhone oggi, con molti sviluppatori che contribuiscono con le loro idee e invenzioni" "Possiamo gi prevedere un futuro in cui gli utilizzatori di lenti a contatto-display, come l'iPhone prima, sono diventati ciechi, a... Leggi tutto
27-11-2009 14:23

Bah! A prescindere da tutti i possibili problemi tecnici, risolubili o meno, a me proprio l'idea che mi pare assolutamente pazzesca...
27-11-2009 13:26

{lupopz}
un'immagine proprio al livello della cornea potr essere messa a fuoco? non sono un medico ma la vedo dura...
27-11-2009 10:22

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Se il telefonino generalmente personale, spesso il tablet condiviso in casa. E' cos?
Ho un tablet e lo uso solo io.
Ho un tablet e lo condivido con i miei familiari.
Non ho un tablet ma utilizzo quello di un mio familiare.
Non ho un tablet.

Mostra i risultati (1890 voti)
Gennaio 2022
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 21 gennaio


web metrics