Mezzo milione per il software libero in Piemonte

Stanziati 500 mila euro sul fondo regionale per lo sviluppo del software libero.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-12-2009]

Sono stati stanziati ieri, in fase di assestamento del bilancio, 500 mila euro sul fondo regionale per lo sviluppo del software libero in Piemonte.

Questo fondo verrà utilizzato per finanziare le imprese e gli enti pubblici e privati, nonché gli istituti scolastici che ne favoriranno la diffusione, come stabilito dalla Legge Regionale n. 9 del 2009.

Il consigliere regionale Luca Robotti di Sinistra e Libertà ha commentato con soddisfazione la notizia: "Presentammo la relativa proposta di legge nell'agosto 2005 al fine di favorire il pluralismo informatico, garantire l'accesso e la libertà di scelta nella realizzazione di piattaforme informatiche ed eliminare ogni barriera dovuta a diversità di standard, anche attraverso l'incentivazione di attività formative e di ricerca".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 11)

Ma qualcuno le leggi le legge ... Leggi tutto
2-12-2009 23:01

resta il fatto che per sviluppare un software sono necessarie ore di lavoro che il povero programmatore dovrÓ vedersi riconosciute, anche e sopratutto se sono open source, e spendere 500.000 euro mi sembra anche un p˛ pochino. Poi conto anche il simbolo del gesto, tralasciando il fatto che siamo in italia paese di clientele, nepotismi e... Leggi tutto
2-12-2009 22:24

1) ho detto che forse sono solo un criticone, ho per primo il dubbio della mia comprensione di cosa stanno facendo in Piemonte ho azzardato una idea cosi' 2) quanto al CSI io non ne ho parlato ma sembra che ci sia chi da' giu' legnate di brutto, visto che l'argomento CSI sembra interessarti hai nulla da dire a chi parla di una realta'... Leggi tutto
2-12-2009 17:44

Se il software Ŕ libero, pertanto privo di costi secondo la mentalitÓ dell'UdS (Uomo della Strada), perchŔ stanziano 500 mila euro? e per cosa?, Me lo chiedo principalmente perchŔ questi soldi si aggiungeranno a quelli che giÓ spendono per il software non libero... (che geni... non avendo pi¨ bilancio hanno trovato un modo per spendere... Leggi tutto
2-12-2009 16:46

Leggi tutto
2-12-2009 16:30

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Confessa. Hai mai acquistato un farmaco online?
Assolutamente no, Ŕ un reato.
Fossi matto! E' un rischio per la salute.
Non si dovrebbe... ma lo ammetto, qualche volta Ŕ successo.
Lo faccio abitualmente anche se Ŕ contro la legge o pericoloso.

Mostra i risultati (3583 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Tutti gli Arretrati


web metrics