Body scanner, sicurezza e falsi miti

Approfondimento su come funzionano i famigerati scanner che "mettono a nudo" il corpo umano, sui quali però circolano informazioni poco corrette.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-01-2010]

body scanner

In questi giorni si sente parlare i giornalisti, i politici e anche al bar sotto casa di body scanner; i fatti di cronaca più e meno recenti richiedono sempre più insistentemente uno strumento con cui presidiare i varchi di accesso, specialmente quelli degli aeroporti, che renda possibile individuare sotto i vestiti di un eventuale malintenzionato possibili mezzi d'offesa come armi o esplosivi.

Se per individuare armi da fuoco convenzionali basta un metal detector con questo nuovo strumento si possono individuare anche oggetti non metallici occultati sul corpo come per esempio armi da taglio in materiale ceramico oppure esplosivi.

Il Body Scanner è infatti la chimera di tutti i lettori dell'Intrepido negli anni '70, una evoluzione molto costosa dei famosi occhiali a Raggi-X che è in grado di riprodurre su uno schermo un'immagine del corpo dell'esaminando al di sotto dei vestiti effettuando una ispezione contactless... E questa volta, a differenza degli occhiali dell'Intrepido, funziona.

In queste righe sorvoleremo sulle pesanti implicazioni sulla salute e sulla privacy di un simile strumento e sugli ovvi usi distorti che ne deriverebbero quasi certamente se venisse applicato diffusamente, per fare una piccola dissertazione sulle tecnologie utilizzate che sono principalmente due: Backscatter X-Ray e Millimeter wave scanner.

La prima delle due tecnologie si basa sull'irradiazione del soggetto mediante raggi-X a bassa intensità. Nelle normali macchine da radiografia si utilizzano radiazioni di forte intensità che attraversano il corpo umano impressionando una lastra o colpendo un sensore posti al di là del corpo stesso mentre con il Backscatter X-Ray si registra la porzione riflessa di una radiazione di minore intensità e teoricamente non nociva anche per esposizioni ripetute.

Questa radiazione attraversa i vestiti ma viene riflessa dalle parti molli del corpo e da eventuali corpi estranei occultati. In questo modo si costruisce una immagine in 2D del soggetto che è una specie di fotografia "sotto i vestiti". Il soggetto quindi va ripreso da differenti angolazioni per poter ottenere una scansione completa.

Il Millimeter wave scanner utilizza un principio simile, in questo caso però si sfrutta, anziché i raggi-X, la riflessione di onde radio millimetriche: anch'esse infatti passano attraverso i vestiti ma vengono riflesse dal corpo. Le frequenze in gioco sono dell'ordine del TeraHertz, ovvero diecimila volte quella di una trasmissione radio FM e circa mille volte la frequenza di lavoro di un forno a microonde.

In questo tipo di macchina due antenne ruotano attorno al soggetto e le onde riflesse vengono registrate durante il movimento così da rendere possibile, a differenza del Backscatter X-Ray, la costruzione di una immagine tridimensionale.

Entrambi gli strumenti sono normalmente dotati di software che rielaborano le immagini grezze registrate, ottenendone altre in grado di evidenziare oggetti anomali occultati sul corpo o eventualmente poco al di sotto della superficie della pelle come per esempio delle protesi al seno (almeno per ora perfettamente legali) ma non per esempio qualcosa nell'apparato digerente del soggetto.

Purtroppo nel dibattito di questi giorni si ascoltano cose "strane" anche da persone che dovrebbero essere "informate sui fatti"; per esempio il ministro degli Affari Esteri, Franco Frattini, ha affermato in una intervista che questi sistemi sarebbero in grado di individuare "un terrorista [che] ha ingoiato una capsula piena di esplosivi che lo renderebbe una bomba umana, e che sfuggirebbe ai metal detector" e ciò non è possibile con un body scanner.

In un altro servizio di approfondimento giornalistico di una importante radio nazionale è stato intervistato un produttore italiano che produce laser scanner 3D ovvero un prodotto che non c'entra nulla con il body scanner, essendo solo un sistema che attraverso laser e telecamere è in grado di effettuare una scansione di un oggetto tridimensionale per ottenerne un modello digitale. Un sistema che viene utilizzato, per esempio, per scandire la testa di una persona e quindi costruire un casco perfettamente adattato alla sua anatomia.

Se qualcuno però provasse a utilizzare un simile sistema in un aeroporto per esaminare un uomo vestito otterrebbe il modello digitale in 3D di... un uomo vestito, dato che questa classe di macchine non "vede" sotto i vestiti e anzi, se lo facesse, non funzionerebbe bene per lo scopo per cui è costruita.

Tuttavia il giornalista, probabilmente non esperto del settore, ha chiamato l'azienda in questione confondendo il suo prodotto con un body scanner e il produttore, pur probabilmente avendo capito l'errore, si è ben guardato dal rifiutare un'intervista gratuita su un network nazionale con tanto di citazione del nome dell'azienda e ha parlato per tutto il tempo di tutt'altro prodotto. In definitiva forse dovremmo tutti pensare un po' di più e discutere un po' di meno, o per lo meno farlo dopo aver pensato ed esserci informati.

Rimane una curiosità per il ministro. Ma uno che ingoia dell'esplosivo per fare un attentato poi, per innescare l'esplosione, che fa? Mangia un fiammifero?

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Ma chi sono i terroristi?

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 12)

{Paprika}
Mh, leggendo un po' in giro per il web noto che anche dei chirurghi plastici dicono che si possano individuare. Sarà, ma penso solo quelle sotto-mammarie... se i raggi invece dovessero riuscire a attraversare pure il muscolo (nel caso delle protesi sottomuscolari) comincerei a preoccuparmi per loro sicurezza :/
22-1-2010 20:43

{Paprika}
I body scanner non dovrebbero riuscire a vedere le protesi mammarie. Infatti, per individuarle, i raggi dovrebbero attraversare la ghiandola mammaria o addirittura parte del muscolo pettorale (le protesi mica non sono impiantate immediatamente al di sotto dell'epidermide!).La notizia secondo cui si possano scovare le tette finte... Leggi tutto
22-1-2010 20:00

E' comunque in lavorazione un articolo che dovrebbe approfondire proprio i presunti rischi per la salute. Un po' di pazienza... Leggi tutto
21-1-2010 00:16

Body scanner, sicurezza e falsi miti industiali Leggi tutto
20-1-2010 21:05

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te, in quale di questi campi la realtÓ aumentata potrebbe portare pi¨ innovazione?
Medicina
Beni culturali
Videogiochi
Entertainment
Architettura
Altro (specificare nei commenti)
RealtÓ de che?

Mostra i risultati (2778 voti)
Ottobre 2020
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Tutti gli Arretrati


web metrics