Dal 2015 i pannelli solari saranno in orbita

La Eads Astrium costruirà una stazione orbitante che raccoglierà l'energia del Sole e la invierà sulla Terra.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-01-2010]

Eads Astrium centrale solare orbitale

Chiunque abbia giocato a SimCity sa di che cosa stiamo parlando: nel gioco è possibile costruire, scegliendo tra le vari centrali elettriche disponibili, un impianto che riceva le microonde inviate da un satellite posto in orbita - il quale ha a sua volta il compito di raccogliere l'energia solare - e generare così l'elettricità.

Gli appassionati della simulazione ricorderanno che, in caso di incidente, le conseguenze per la città erano tutt'altro che piacevoli: un'eventualità che, portata nel mondo reale, ha portato al sostanziale insuccesso delle sperimentazioni avviate in questo senso.

Ora la Eads Astrium ha intenzione di riportare in vita l'idea originale, costruendo una stazione orbitale dotata di pannelli solari in grado di raccogliere l'energia della nostra stella, non attenuata dall'atmosfera, senza dipendere dalle condizioni meteorologiche o dall'alternanza tra dì e notte.

Anziché inviare sulla Terra un fascio di microonde, la proposta della Astrium prevede l'utilizzo di un laser infrarosso; la conversione dell'energia così trasmessa in elettricità è attualmente allo studio presso l'Università del Surrey, nel Regno Unito, dove stanno lavorando ai primi convertitori.

"L'idea" - spiega Robert Laine, Chief Technology Office dell'azienda - "è di arrivare a un'efficienza molto alta - se riusciremo a ottenere una conversione pari all'80% lo considereremo un successo".

Tra i problemi che Eads Astrium deve ancora affrontare, al di là delle questioni tecniche, c'è la ricerca di finanziatori per il lancio (che si vorrebbe veder realizzato, attivando una stazione dimostrativa, entro cinque anni) e le perplessità di chi vede un possibile uso militare di questa tecnologia, per non parlare di chi ritiene che sia meglio indagare preventivamente quali siano le eventuali ripercussioni sull'atmosfera di questo sistema di trasmettere l'energia.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La Nasa vuole i pannelli solari nello spazio

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 9)

HAHAHAHAHAHAHAHA!!! [img:21c6d9b193]http://img116.exs.cx/img116/1231/z7shysterical.gif[/img:21c6d9b193] [img:21c6d9b193]http://img116.exs.cx/img116/1231/z7shysterical.gif[/img:21c6d9b193] [img:21c6d9b193]http://img116.exs.cx/img116/1231/z7shysterical.gif[/img:21c6d9b193] (e ora chi glielo dice che hanno sbagliato e invece che su... Leggi tutto
30-1-2010 13:40

Tu ci scherzi, ma c' è chi sta veramente progettando un cavo che dalla terra vada nello spazio. Guarda qui. E se riusciremo a mandarci un ascensore, in confronto un cavo elettricco è una bazzecola. Leggi tutto
30-1-2010 01:06

Un altro dei problemi erano i costi esorbitanti del mandare tutto quel popò di roba nello spazio!!! Chi li ripagherebbe??? :lol: :lol: :lol: Ciao
22-1-2010 04:04

{utente anonimo}
lavoro inutile, si può fare anche da terra Leggi tutto
21-1-2010 18:13

credo SOLO 72.000 kilometri... c'è da far arricchire il costruttore :lol:
21-1-2010 16:16

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In Islanda, paese protestante con 320.000 abitanti tutti on line, nei mesi scorsi si è molto parlato di una legge che proibisca completamente la pornografia on line (quella stampata è già proibita) attraverso filtri centralizzati. Secondo te...
E' giusto. Anche in Italia si dovrebbe fare lo stesso.
Non è giusto, perché limita la libertà.
E' giusto, ma tanto ci sarà chi riuscirà ugualmente a scaricare materiale pornografico.
Ci sono problemi molto più importanti.
Aumenteranno ancora di più i suicidi e gli alcolizzati

Mostra i risultati (5189 voti)
Settembre 2020
Ransomware blocca ospedale, muore una paziente
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Agosto 2020
Windows 10 rimuoverà automaticamente le app meno utilizzate
Malware negli smartphone a basso costo ruba dati e denaro
Duplicare una chiave col microfono dello smartphone
Chrome, Url troncati per combattere il phishing
Tim e Wind Tre, crescono le tariffe
Tutti gli Arretrati


web metrics